BUONISSIMO
Seguici

Agnolotti alla fiorentina

Gli agnolotti alla fiorentina si cucinano preparando la pasta a cui aggiungeremo il ripieno e, con l’apposita rotella, andremo a creare gli agnolotti che cuoceremo per poi servirli con il sugo del brasato o con del burro. Ecco i passaggi per gli agnolotti alla fiorentina.

CHE VOTO DAI?
Grazie per aver votato!
Agnolotti alla fiorentina
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: -
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: TOSCANA
  • TEMPO: 35 min di preparazione 1h di riposo 2h 30 min di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. Agnolotti alla fiorentina

    Legate il culaccio di manzo per tenerlo in forma durante la cottura e adagiatelo in una casseruola nella quale avrete fatto soffriggere il trito di cipolla, carota, sedano, con quattro cucchiai, di olio e una noce di burro.

  2. Agnolotti alla fiorentina

    Fate colorire la carne, bagnatela con il vino bianco e non appena evaporato, unite due mestoli di brodo con il concentrato di pomodoro, salate, pepate e fate cuocere per circa 2 ore, a recipiente chiuso, controllando che il sugo di cottura non tenda a restringersi. In tal caso aggiungete ancora un po' di brodo.

  3. Agnolotti alla fiorentina

    Lavate le bietole e lessatele con sale e pochissima acqua. Scolate e strizzate. A brasato cotto passatelo al tritacarne con bietole e mortadella. Raccoglietelo in una terrina, incorporatevi due uova, l'Emmenthal grattugiato e noce moscata; amalgamate bene tutti gli ingredienti. Lasciate ora il composto in attesa.

  4. Agnolotti alla fiorentina

    Preparate la pasta per gli agnolotti. Ponete la farina a fontana sulla spianatoia, rompetevi nel mezzo quattro uova, unite una cucchiaiata di olio o di acqua, e manipolate gli ingredienti, lavorandoli poi fino ad ottenere un impasto ben sostenuto.

  5. Agnolotti alla fiorentina

    Fatene un panetto, avvolgetelo in un tovagliolo umido e lasciatelo riposare per un'ora. Stendete quindi la pasta in una sfoglia abbastanza sottile e ponete su una metà di quest'ultima, a circa cinque o sei centimetri dal bordo, alcuni mucchietti di ripieno, equidistanti tra di loro.

  6. Agnolotti alla fiorentina

    Ripiegate la pasta rimasta vuota, richiudendo all'interno il ripieno e premendo con le dita attorno a ciascun mucchietto. Ritagliate poi gli agnolotti con l'apposita rotella e premete ancora un po' i bordi per evitare che gli agnolotti si aprano durante la cottura.

  7. Agnolotti alla fiorentina

    Fateli cuocere in abbondante acqua salata bollente, scolateli con la schiumarola e conditeli con il sugo del brasato, oppure con burro ben rosolato e abbondante Emmenthal grattugiato. Servite immediatamente.

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963