BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Vino bianco

Il vino bianco è una bevanda molto usata in cucina, perfetta per accompagnare ricette di ogni tipo, ma anche come ingrediente per alcuni piatti Vino bianco

Il vino bianco è una varietà di vino dal colore giallo con sfumature verdognole e ambrate. Questa bevanda solitamente viene bevuta a temperature fra gli 8 e i 14 gradi ed è caratterizzata da fragranze fruttate e floreali. Alla prima degustazione di solito ne vino bianco prevalgono aromi freschi e una leggera acidità, mentre con l’aumentare della temperatura il gusto diventa più amaro.

Vino bianco, proprietà principali

Il vino bianco si ottiene tramite la fermentazione alcolica del mosto di uva. La qualità del vino varia in base ai vigneti di provenienza, alla gradazione e alle tecniche di produzione. Esistono infatti alcune varietà di vino bianco. Quello secco, ottenuto dalla fermentazione del mosto, trasformando in anidride carbonica e alcol gli zuccheri. Ha un gusto acidulo e poco aromatico. Il vino bianco dolce viene prodotto per mutizzazione, ossia interrompendo la fermentazione ed evitando che tutti gli zuccheri possano trasformarsi in alcol. Infine troviamo il vino bianco effervescente in cui, in fase di fermentazione, si ottiene una spuma grazie all’anidride carbonica. Molto utilizzato in cucina, il vino bianco si accompagna a ricette a base di pesce, verdure o carne. Si aggiungono anche alle preparazioni, come le alici al vino oppure l’abbacchio alla romana.

Vino bianco, valori nutrizionali

In 100 grammi di vino bianco troviamo circa 82 Kcal. Troviamo soprattutto acqua, alcool e zuccheri. Sono inoltre presenti proteine e fibre, oltre a diversi sali minerali come fosforo, calcio, sodio, zinco, manganese, potassio e rame. In piccole quantità si possono trovare anche vitamina C, vitamina A, vitamina B6 e vitamina D.

Vino bianco, benefici e controindicazioni

Il vino bianco, grazie al contenuto di polifenoli e resveratrolo, contribuisce a proteggere i tessuti dei vasi sanguigni. Le controindicazioni legate a questa bevanda riguardano la presenza di alcol e di solfiti, quest’ultimi sono degli additivi usati come conservanti per aiutare a prevenire l’ossidazione. I solfiti sono presenti in maggiore quantità nel vino bianco rispetto al vino rosso.

LEGGI TUTTO
  1. Risotto alla zucca con porri, noci e speck
  2. Cavolo cappuccio in umido alla siciliana
  3. Ragù di coniglio
  4. Saltimbocca alla sorrentina
  5. Fettuccine al profumo di caviale
  6. Ossibuchi di maiale piccanti
  7. Lonza con nocciole e kiwi
  8. Frittelle di frutta al vino dolce
  9. Navy Grog
  10. Vitello tonnato in doppia salsa

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963