BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Maggiorana

La maggiorana è un'erba aromatica nota per il sapore intenso e delicato allo stesso tempo, capace di conferire un aroma particolare a diversi tipi di piatti. Conosciamo meglio le sue caratteristiche. Maggiorana

Maggiorana, proprietà principali

La maggiorana è un’erba aromatica che appartiene alla stessa famiglia dell’origano – ma con odore meno intenso e aroma più delicato -, della salvia, del rosmarino, della menta, della melissa, del timo e del basilico. È un arbusto che forma un cespuglio fatto di fiorellini rosa e foglie dalle piccole dimensioni con una delicata peluria sul lato superiore. Originaria dell’Africa settentrionale e dell’Asia occidentale, in Europa non cresce spontaneamente ma viene coltivata in qualsiasi stagione dell’anno. Il modo migliore per consumarla è fresca; tuttavia per conservarla più a lungo si possono seccare le foglie più giovani e tenere; oppure si può surgelare o lasciare macerare in olio o aceto. In cucina si utilizza perlopiù cruda o aggiunta al termine della cottura di piatti a base di carne – vitellomaiale, pollo e coniglio -, funghi, legumi e insalate, ma anche salse e liquori alle erbe.

Maggiorana, valori nutrizionali

La maggiorana essiccata fornisce 270 calorie ogni 100 g. Contiene perlopiù fibra, pochi grassiproteine. Tra le vitamine sono ben rappresentate la C e quelle del gruppo B, ma anche l’acido folico, la A, la E e la K, mentre tra i sali minerali ricordiamo buone quantità di magnesio, ferro e sodio oltre a potassio, calcio, rame, fosforo, selenio e zinco.

Maggiorana, benefici e controindicazioni

La maggiorana ha numerose proprietà benefiche per il nostro organismo. È un buon antiossidante, funziona da antinfiammatorio, antibatterico e antivirale, ha poteri diuretici e la capacità di rilassare in caso di stress o ansia, oltre che di prevenire alcune patologie neurodegenerative, la formazione e la proliferazione dei tumori. Inoltre inalata serve a calmare tosse e raffreddore, il decotto può essere frizionato localmente per combattere i reumatismi, l’infuso serve in caso di digestione difficile, contro spasmi addominali, mal di testa e dolori mestruali. Non sono state rilevati particolari controindicazioni nel suo utilizzo se non in caso di allergia.

 

 

LEGGI TUTTO
  1. Melanzane sotto sale
  2. La Farrata
  3. Nervetti di vitello
  4. Gamberi ripieni
  5. Messciua
  6. Frittata gustosa farcita
  7. Capriolo ai mirtilli
  8. Risotto giallo ai formaggi con asparagi
  9. Torta di spinaci con maggiorana
  10. Orata all'arancia

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963