BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Aceto di vino bianco

L'aceto di vino bianco viene impiegato spesso come condimento, ma non solo: ecco quali sono tutti i suoi usi, i benefici e le controindicazioni. Aceto di vino bianco

L’aceto è un prodotto molto diffuso ed utilizzato in tantissime preparazioni culinarie. È presente nelle dispense di tutte le famiglie, ognuna delle quali ha il proprio aceto preferito. L’aceto di vino bianco è una delle varietà più usate. Cerchiamo di capirne le caratteristiche principali.

Aceto di vino bianco, proprietà principali

L’aceto di vino bianco viene prodotto dal processo di fermentazione del vino bianco attivato dall’azione di alcuni batteri, detti Acetobacter, che trasformano l’alcol in acido acetico. All’uso predominante, ovvero quello per i condimenti delle insalate, si affianca quello per la produzione di numerose salse, come la vinaigrette o la salsa tartara. Ma l’aceto di vino bianco può essere utilizzato anche per fini non alimentari: è un ottimo igienizzante ed è perfetto per la pulizia di molte superfici.

Aceto di vino bianco, valori nutrizionali

L’aceto di vino bianco ha un contenuto calorico molto basso, anche se, viste le esigue quantità in cui viene consumato, non ha molto senso parlare di calorie. Per quanto riguarda gli altri valori nutrizionali, troviamo importanti quantità di sali minerali come il calcio, il fosforo e il potassio. Inoltre contiene, seppur in misura ridotta, la preziosissima vitamina C. Dal vino bianco, infine, eredita la presenza di numerosi antiossidanti.

Aceto di vino bianco, benefici e controindicazioni

Tra i benefici dell’aceto di vino bianco si segnala la sua capacità di aumentare il senso di sazietà, oltre che di aiutare la digestione. La presenza di polifenoli (derivanti dal vino) è un prezioso aiuto contro l’azione dei radicali liberi, contribuendo dunque a combattere il precoce invecchiamento cellulare. Essendo povero di calorie e privo di colesterolo, è ottimo da inserire anche nella dieta di chi vuole perdere peso. L’acido acetico in esso contenuto sembra avere efficacia nel tenere sotto controllo i livelli di zucchero nel sangue e nel ridurre la pressione sanguigna. L’uso dell’aceto di vino bianco è sconsigliato a chi soffre di gastrite o di reflusso gastroesofageo, in quanto potrebbe accentuare notevolmente queste problematiche.

  1. Cupcake Red Velvet
  2. Anatra all'arancia
  3. Patate croccanti al forno
  4. Pasta matta per torte salate
  5. Agliata greca
  6. Pasta fredda con asparagi
  7. Eglefino con salsa al prezzemolo
  8. Salmone Mimosa marinato con insalata di patate e caviale
  9. Hamburger di Tonno in scatola Mare Aperto con brie, cipolla e guacamole
  10. Red velvet

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963