BUONISSIMO
Seguici

Basilico

Il basilico è una delle erbe aromatiche più utilizzate nelle cucine di tutto il mondo ed è impiegato in moltissime ricette. Come se non bastasse è ricco di elementi nutritivi importanti per l'organismo. Basilico

Basilico, proprietà principali

Con il prezzemolo, la salvia e il rosmarino, il basilico è probabilmente lerba aromatica più utilizzata nelle nostre cucine. Si tratta di una pianta erbacea dal fusto eretto che si ramifica nella parte finale. A seconda della tipologia le foglie sono ovali peduncolate, opposte con margine intero o appena seghettato; possono essere piccole o grandi, verdi o violacee, lisce o bollose. Tra le varietà mediterranee ricordiamo il basilico greco, dal retrogusto piccante, il basilico viola, con un gusto delicato, il basilico comune, con un profumo intenso, e il  basilico genovese, perfetto per il pesto. Invece tra le asiatiche ci sono il basilico limone, dal gusto d’agrumi, il basilico tailandese, che sa di liquirizia, e il basilico sacro, forte e piccante.

Conosciuto anche come erba regia o erba reale, in semenzaio può essere seminato già a febbraio-marzo, mentre in piena terra ad aprile-maggio, ma visto che cresce anche in serra – dove le temperature non scendono mai sotto i 10 °C – è disponibile praticamente in qualsiasi stagione dell’anno. È originario dell’Asia ma oggi viene coltivato pressoché ovunque: l’importante è che il terreno sia ricco di materia organica e sempre umido ma senza ristagni d’acqua. Fresco sprigiona tutto il suo aroma, motivo per cui conviene aggiungerlo all’ultimo sulle pietanze calde in modo che la temperatura non ne deteriori il sapore.

Basilico, valori nutrizionali

Il basilico apporta 23 calorie ogni 100 g. Contiene 3,15 g di proteine, 2,65 g di carboidrati, 0,64 g di grassi – di cui alcuni omega-3 – e 1,6 g di fibra. Contiene inoltre sali minerali quali sodio, manganese, magnesio, rame e il calcio, e vitamine come la A, la C, la K e l’acido folico.

Basilico, benefici e controindicazioni

Il basilico ha qualità curative contro la digestione difficile e la nausea: è un buon antispasmodico e disinfettante. Serve anche per contrastare il raffreddore, l’influenza, il mal di testa, l’agitazione e il nervosismo. Ad uso esterno serve a contrastare l’alitosi e come tonico per la pelle.

 

 

LEGGI TUTTO
  1. Penne con gamberi e pomodori
  2. Crostata pomodoro e mozzarella
  3. Ragù di verdure
  4. Zuppa con bocconcini di carne
  5. Paccheri con datterino giallo
  6. Dips
  7. Involtini di pesce spada al basilico
  8. Spaghetti con cannolicchi
  9. Sorbetto al limone
  10. Fettuccine di calamari

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963