BUONISSIMO
Seguici

Cosa mangiare in Lombardia: 10 piatti tipici lombardi da provare

Risotto alla milanese, pizzoccheri, panettone e molto altro: scoprite i 10 piatti tipici della Lombardia da provare almeno una volta!

Cosa mangiare in Lombardia: 10 piatti tipici lombardi da provare

La cucina lombarda è ricca di piatti iconici della cultura gastronomica italiana. Volete sapere cosa mangiare in Lombardia? Faremo un viaggio in questa regione ricca di prodotti tipici e tradizioni, e conoscerete meglio i 10 piatti lombardi da provare. Scoprirete che i cibi tipici della Lombardia sono numerosi e ricchi di quei sapori che hanno conquistato l’Italia e il mondo. Ma naturalmente questa regione non è rimasta ferma alla cucina tradizionale e proprio la Lombardia, ogni anno, conta il maggior numero di stelle Michielin assegnate a questa gastronomia fatta di cultura, territorio ma anche di creatività.

10 piatti tipici della Lombardia

Mondeghili

Come molte ricette italiane, i mondeghili partono dall’esigenza di recuperare gli avanzi. Si tratta di piccole polpettine fritte, leggermente appiattite, preparate con la carne sfilacciata del lesso o del bollito. I mondeghili, una volta impastati, vengono avvolti da una leggera panatura e fritti nel burro. Si tratta di un antipasto immancabile nelle trattorie e osterie tipiche. Perfetti anche come aperitivo, i mondeghili possono essere serviti semplicemente con qualche fiocco di sale o con una profumatissima salsa verde.

Risotto alla milanese

Simbolo gastronomico della cucina meneghina e di quella lombarda, il risotto alla milanese è uno dei piatti italiani più apprezzati nel mondo. Non confondetelo con il risotto allo zafferano, perché il vero risotto alla milanese non si può chiamare tale se tra gli ingredienti non c’è il midollo. Uno dei segreti per un buon risotto è certamente la qualità del riso usato, che in questo caso dovrà essere Carnaroli, e la sua tostatura. Fondamentale anche la mantecatura con burro freddissimo, lo shock termico tra risotto caldo e materia grassa fredda, conferirà quella cremosità che è il punto forte di questo prodigioso piatto.

Riso al salto

Gli avanzi del risotto alla milanese hanno dato vita ad un altro piatto tipico lombardo iconico: il riso al salto. Si tratta di un tortino di riso molto basso che viene fritto in padella con il burro. La crosticina che si forma sulle superfici viene solitamente contrastata da sottilissime fettine di raspadura, un formaggio tipico del lodigiano che a contatto con il riso al salto si scioglie e avvolge il palato in un’esperienza sensoriale davvero unica.

Ossobuco

Di origini antiche, la ricetta dell’ossobuco alla milanese è tra le più conosciute della cucina lombarda. Insieme alla ricetta della trippa alla milanese, quella dell’ossobuco è un simbolo dei secondi piatti del nord Italia adatti a soddisfare il palato nelle fredde serate invernali. A fare grande questo piatto è la gremolada (o gremolata), ossia un trito di prezzemolo, aglio e scorza di limone che dona freschezza a questa portata smorzandone la grassezza in modo eccellente.

Pizzoccheri

Cucina lombarda non significa solo cucina milanese. Questa grande regione vanta territori molto diversi tra loro e tra questi c’è la montagna, cime che regalano paesaggi mozzafiato e che, una volta guadagnate, si meritano piatti sostanziosi e confortevoli. Come ad esempio i pizzoccheri alla valtellinese, piccole striscioline di pasta preparata con il grano saraceno e condite con formaggi (Bitto e Casera), patate, verze e burro. Una curiosità su questo primo piatto è che è adatto ai celiaci perché il grano saraceno non contiene glutine.

Cotoletta alla milanese

Alcuni la definiscono la regina tra i secondi piatti italiani e forse hanno ragione, la cotoletta alla milanese è un piatto certamente regale. Preparata rigorosamente con carne di vitello, la cotoletta alla milanese (in alcuni casi chiamata anche costoletta alla milanese) ha il manico cioè l’osso, è rosata al cuore e viene fritta nel burro chiarificato. Per non far staccare la panatura dalla carne, ricordate di non aggiungere sale nel pangrattato e nelle uova.

Casoncelli

Oltre ad essere bellissima, la città di Bergamo è stata anche molto generosa dal punto di vista gastronomico perché ha regalato ai menu lombardi i casoncelli. Si tratta di una pasta fresca ripiena a forma di mezzaluna che vengono conditi con burro, salvia e formaggio grattugiato. In alcuni casi al condimento viene aggiunta anche la pancetta. Il ripieno dei casoncelli è un mix di salsiccia e carne macinata di manzo.

Cassoeula

Non esiste inverno in Lombardia senza un buon piatto di cassoeula. Adatta a palati che amano i sapori di carattere, la cassoeula è una ricetta sostanziosa a base di alcuni tagli di suino e verza. Tra i tagli di maiale che non possono mancare nella cassoeula tradizionale ci sono le costine, la cotenna, i piedini e la salsiccia. Si tratta di un piatto molto ricco che deve essere servito come unica portata. Potrà risultare un po’ pesante per chi ama una cucina leggera, ma almeno una volta nella vita la cassoeula deve essere provata per cogliere l’essenza della cucina lombarda e delle sue radici.

Polenta

È considerata la quintessenza della cucina della Lombardia, è lei: la polenta. Contrariamente a quanto si possa pensare, la polenta non è un contorno come il purè di patate, ma si tratta di un piatto principale che viene servito con carne, verdure o intingoli. Ottima con i funghi, con il ragù (anche di selvaggina) e con il gorgonzola, la polenta può essere preparata con tantissime varianti di farina.

Panettone

La cucina lombarda è fatta anche di dolci e forse quello più importante è il panettone. Si tratta di un pane dolce, il più conosciuto tra i lievitati, farcito con uvetta e canditi. I milanesi fanno a gara per accaparrarsi ogni anno, nel periodo natalizio, il miglior panettone artigianale da mettere al centro della loro tavola delle feste, ma questo è un prodotto di pasticceria che sta cambiando le sue prospettive e allargando i suoi orizzonti temporali e di spazio. Viene infatti sempre più prolungato il periodo in cui lo troverete tra le vetrine delle pasticcerie e in tutta Italia troverete varianti con prodotti tipici di vari territori.

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963