BUONISSIMO
Seguici

Ragù di capriolo

Piatto tradizionalmente montano, il ragù di capriolo affonda le sue tradizioni nella cucina alpina e appenninica. Morbido e molto delicato, in quanto la carne del capriolo è considerata tra le più pregiate carni da selvaggina, il ragù è perfetto per pappardelle o tagliatelle, ma si adatta alla perfezione a tutti i tipi di pasta.

Come fare il ragù di capriolo

A differenza di tanti altri tipi di ragù, quello di capriolo non presuppone tempi di cottura particolarmente dilatati. Ci vogliono circa 60 minuti per far maturare un perfetto ragù di capriolo, scopri come leggendo i semplici passaggi della nostra ricetta.

Ragù di capriolo VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: BAROLO
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: -
  • TEMPO: 20 min di preparazione 1h di cottura
  • COSTO: MEDIO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Capriolo 400 g
  • Funghi porcini 6 fettine
  • Sedano 20 g
  • Cipolla 40 g
  • Concentrato di pomodori 1 cucchiaino
  • Olio extravergine d'oliva 20 ml
  • Acqua 300 ml
  • Vino rosso 125 ml
  • Rosmarino 1 rametto
  • Timo 1 rametto
  • Salvia 1 foglia
  • Aglio 1 spicchio
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione

  1. Capriolo

    Tagliate a pezzi la carne di capriolo e fate lo stesso (dopo averli lavati bene) con carota e sedano. In una padella con olio e i cubetti di cipolla stufate carota e sedano

  2. Concentrato

    Aggiungete la carne e cuocete fino a che l'olio sarà completamente evaporato. Versate il concentrato di pomodoro mescolando

  3. vino

    Utilizzate il vino rosso di tanto in tanto per sfumare, poi aggiungete anche l'acqua e fate sobbollire il tutto

  4. Ragù di capriolo

    Aggiungete rosmarino, timo, salvia, aglio e i porcini a cottura quasi ultimata, non dimenticando di regolare sale e pepe

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Altre ricette correlate