BUONISSIMO
Seguici

Risotto allo zafferano

Come quello ai funghi porcini, il risotto allo zafferano è un grande classico della cucina italiana, vanto e gloria della tradizione gastronomica meneghina e più in generale lombarda, tanto che per molti è sinonimo di risotto alla milanese. Il riso allo zafferano si può preparare in vari modi, la nostra versione prevede l’utilizzo del riso carnaroli con il brodo di carne, il vino bianco, grana padano, burro, cipolla, aromi e naturalmente lo zafferano.

Come fare il risotto allo zafferano 

Per prima cosa bisogna far diventare il brodo bollente, per poi lasciarlo riposare. In una tazza va messo in infusione lo zafferano nel brodo caldo, quindi vanno preparati il riso e gli altri ingredienti. Ecco tutti i passaggi della ricetta del nostro delizioso risotto allo zafferano.

 

Vota:
CHE VOTO DAI?
Grazie per aver votato!
  • DIFFICOLTÀ: Facile
  • ABBINAMENTO: Trentino Traminer Aromatico DOC
  • COSTO: Economico
  • CUCINA REGIONALE: Lombardia
  • DOSI PER: 4 Persone
  • CALORIE: -
  • TEMPO: 25 min di preparazione15 min di riposo30 min di cottura

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. Risotto allo zafferano

    Portate a ebollizione il brodo, quindi lasciate riposare a fuoco spento. Prelevate un piccolo mestolo di brodo, conservatelo in una tazza aggiungendo lo zafferano e lasciate in infusione

  2. Risotto allo zafferano

    Nel frattempo tritate la cipolla e fondete 60 grammi di burro in una casseruola larga, quindi unite la cipolla facendola stufare con del brodo, senza che prenda colore

  3. Risotto allo zafferano

    Aggiungete il riso e lasciatelo tostare per un paio di minuti mescolando con un cucchiaio. Irrorate con il vino e lasciare sfumare, unite quindi anche il brodo e portate a cottura per circa 15 minuti, aggiustando sempre di brodo. Infine aggiungete il mestolo di brodo con lo zafferano

  4. Risotto allo zafferano

    Una volta pronto aggiustate di sale e pepe, aggiungete il rimanente burro, 30 grammi di grana e mescolate per completare la mantecatura. Coprite con un coperchio, lasciate riposare un paio di minuti e servitelo in tavola con il grana tagliato a scaglie sottili

     

Consigli

Se preferite, al posto del brodo di carne potete utilizzare del brodo vegetale

Domande frequenti

Come utilizzare il risotto allo zafferano avanzato?

La scelta più semplice potrebbe essere quella di preparare delle crocchette di riso.

Cosa abbinare al risotto allo zafferano?

Il risotto allo zafferano può essere accompagnato dai vini bianchi: Traminer aromatici, Gewurztraminer ma anche Bardolino, Pinot grigio, Sauvignon, Riesling, Oltrepò Pavese. Da non sottovalutare l'accostamento con le bollicine di Prosecco o Franciacorta.

Come riscaldare il risotto allo zafferano?

Mettete una noce di burro o un filo d'olio in una padella, già calda, e aggiungete il riso avanzato.

Da dove viene il risotto allo zafferano?

Ci sono più leggende riguardo all'origine del risotto allo zafferano. C'è chi crede che sia stato “esportato” dalla Sicilia da alcuni mercanti ebrei, secondo altre credenze invece nasce da una cuoca siciliana che emigrò poi al nord.

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Condividi
Annulla