BUONISSIMO
Seguici

Sfogliatelle frolle

Un tipico dolce napoletano, la sfogliatella frolla: biscotto da passeggio, o dolcetto per accompagnare il caffè dopo un pranzo in famiglia, è da sempre un simbolo della pasticceria partenopea.

Alla base delle sfogliatelle c’è appunto la pasta frolla, che fa da contenitore a una farcitura morbida e cremosa, fatta fondamentalmente con ricotta, semolino e canditi di frutta.

Una tradizione senza tempo, ma con che origine? La paternità di questo dolce è contesa tra due monasteri di suore, precisamente il convento di Santa Croce di Lucca e quello in omaggio a Santa Rosa da Lima, nella Costiera Amalfitana.

All’epoca le due sfoglie di pasta venivano preparate con un impasto di strutto e vino bianco, e un ripieno di semola cotta nel latte. E, last, but not least, prima di essere infornata, la sfoglia superiore veniva leggermente sollevata per conferirle la tipica forma, come richiamo al cappuccio da monaco.

Ma l’invenzione della sfogliatella parrebbe essere di “un’altra parrocchia”, laica! Quella del cuoco Bartolomeo Scappi, che illustrerebbe la ricetta originale, con un ripieno diverso da quello odierno, ma con un nome che non lascia dubbi “Orecchine, et sfogliatelle piene di bianco magnare”.

Esistono protagonisti della pasticceria tradizionale napoletana: la sfogliatella riccia, il migliaccio e la pastiera!

CHE VOTO DAI?
5 Grazie per aver votato!
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: -
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: CAMPANIA
  • TEMPO: 45 min di preparazione35 min di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Per il ripieno

Preparazione

  1. sfogliatelle-frolle-1

    Preparate la pasta brisée impastando la farina con lo zucchero, il burro ammorbidito e l'acqua, lasciando poi riposare l'impasto per circa 30 minuti.

  2. sfogliatelle-frolle-2

    In una casseruola fate bollire l'acqua col sale e la vaniglia, versate il semolino a pioggia e cuocete a fuoco vivace per 5 minuti, sempre rimescolando: lasciatelo intiepidire.

  3. sfogliatelle-frolle-3

    In una terrina schiacciate la ricotta, mescolatela con lo zucchero e la cannella, aggiungete il semolino, togliendo la vaniglia, poi l'uovo e, quando il tutto sarà ben amalgamato e liscio, unite i canditi.

  4. sfogliatelle-frolle-4

    Dividete la pasta in 12 pezzi uguali, stendeteli in forma ovale a 1/2 cm circa di altezza.

  5. sfogliatelle-frolle-5

    Mettete nella metà di ognuno un dodicesimo del ripieno, ripiegate la pasta, schiacciate i bordi e rifiniteli con un bicchiere largo 11-12 cm. o con un tagliapasta. Spennellate i dolci con tuorlo d'uovo sbattuto.

  6. sfogliatelle-frolle-6

    Mettete le sfogliatelle sulla placca del forno e infornatele a 180 °C, a mezz'altezza. Quando saranno bionde, sfornatele. lasciatele raffreddare e cospargetele con zucchero a velo.

Consigli

Le sfogliatelle frolle, prima di essere infornate, possono essere spennellate con un rosso d’uovo sbattuto: è questo il segreto per ottenere delle sfogliatelle dorate dopo la cottura!

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963