BUONISSIMO
Seguici

Sfogliata riccia

La sfogliata riccia è un dolce tipico della pasticceria napoletana, un concentrato di bontà e squisitezza dall’aspetto sfizioso e caratteristico. Nella città partenopea esiste una vera e propria cultura della sfogliata, che deve rispondere a precise caratteristiche organolettiche. Il dibattito su quale sia la sfogliata più buona, tra la riccia e la frolla, è tuttora apertissimo.

Come fare la sfogliata riccia

La squisita sfogliata riccia  viene preparata impastando la farina con il miele, successivamente verrà tirata la sfoglia e farcita con un ripieno a base di ricotta, semolino, uova e zucchero. Ecco i passaggi della ricetta della sfogliata riccia illustrati nel dettaglio.

Sfogliata riccia VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: ALTA
  • VINO: MALVASIA DOLCE
  • DOSI: 6
  • CUCINA REGIONALE: CAMPANIA
  • TEMPO: 2h 5 min di preparazione1 d 30 min di riposo40 min di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Farina Manitoba 500 g
  • Acqua 200 ml
  • Miele 20 g
  • Strutto 150 g
  • Sale 1 pizzico
Per il ripieno
  • Ricotta 175 g
  • Semolino 125 g
  • Estratto di vaniglia 4 o 5 gocce
  • Zucchero 125 g
  • Uova 1
  • Canditi 150 g
  • Cannella 12 cucchiaino
  • Sale 1 pizzico
Per decorare
  • Zucchero a velo q.b.

Preparazione

  1. Sfogliata riccia

    Per preparare l'impasto unite in una ciotola tutti gli ingredienti a parte lo strutto, lavorando la pasta solo premendola con le mani e spianando col matterello per almeno 30 minuti finché diventa compatta e liscia

  2. Sfogliata riccia

    Ungete ora la palla con lo strutto e lasciatela riposare per almeno un'ora, quindi trascorso questo tempo, senza infarinare il matterello, stendete una striscia di pasta stretta e lunga circa 1 metro

  3. Sfogliata riccia

    A questo punto arrotolate la pasta molto strettamente ungendola con abbondante strutto man mano che procedete; non vi preoccupate se lo strutto sembra troppo, perché vi agevolerà nelle lavorazioni successive

  4. Sfogliata riccia

    Proseguite il lavoro finché non avrete ottenuto un cilindro di circa 8 centimetri di diametro e lungo una trentina di centimetri, ungetelo un'ultima volta e mettetelo in frigorifero coperto da un foglio di carta oleata per almeno 24 ore

  5. Sfogliata riccia

    Per il ripieno portate a bollore in un pentolino 375 ml di acqua salata e cuocete il semolino a fuoco alto per 5 minuti, mescolando continuamente: quando sarà pronto versatelo a raffreddare su una superficie di marmo o un piatto da portata

  6. Sfogliata riccia

    Mescolate ora la ricotta col semolino e con gli altri ingredienti, riservando i canditi tritati solo alla fine quando il resto sarà ben amalgamato e mettendo da parte

  7. Sfogliata riccia

    Il giorno successivo riprendete la pasta sfoglia dal frigorifero e affettatela con un coltello a lama liscia ottenendo così dei dischi di pasta dello spessore di circa 2 centimetri

  8. Sfogliata riccia

    Ora ungete il taglio fatto e, tenendola tra le mani, fate pressione con i pollici verso l'esterno in modo che gli strati scivolino uno sull'altro grazie allo strutto; alla fine otterrete un cono con le striscioline di pasta regolarmente sovrapposte una all'altra, in cui non vanno lasciati spazi aperti

  9. Sfogliata riccia

    Procedete a riempire le sfogliate con l'impasto preparato e alla fine avvicinate gli orli del cono senza chiuderli, adagiate le sfogliate sulla placca del forno e infornando poi in forno già caldo a 210 gradi per 5 minuti

  10. Sfogliata riccia

    Tiratele quindi fuori dal forno a riposare per altri 5 minuti, quindi infornatele nuovamente a 180 gradi per circa 20 o 25 minuti finché siano dorate, togliete dal forno, lasciate raffreddare, cospargetele di zucchero a velo e servite in tavola

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963