BUONISSIMO
Seguici

Spaghetti con colatura di alici

La colatura di alici è un ingrediente dal sapore forte e deciso, non sempre semplice da utilizzare in cucina: se non avete mai assaggiato questo ingrediente, vi consigliamo di farlo iniziando proprio da questa ricetta! Di seguito vi proponiamo infatti gli spaghetti con colatura di alici, un piatto semplice e veloce da preparare, sia per un pranzo improvvisato che per una cena tra amici.

La colatura di alici, come probabilmente già saprete, è una salsa dalla consistenza oleosa e dal colore ambrato tipica della regione Campania. L’originale, infatti, viene da Cetara, piccolo borgo della Costiera Amalfitana, ed è un prodotto DOP. La colatura di alici viene prodotta dal processo di maturazione delle alici in una soluzione satura di acqua e sale.

Le alici utilizzate vengono prese proprio nella zona della costiera amalfitana dal 25 marzo fino al 22 luglio, una tradizione legata ad alcune ricorrenze religiose che viene tramandata nel tempo. In Campania, soprattutto a Cetara, gli spaghetti con colatura di alici sono un piatto tipico della vigilia di Natale ma, vista la freschezza e il gusto, possono essere davvero mangiati in qualsiasi stagione.

Quella che proponiamo di seguito è una delle ricette più semplici da fare per utilizzare la colatura di alici, così come è anche una delle più gustose. La colatura, però, viene utilizzata anche per condire alcune verdure. Per restare sempre in Campania, ad esempio, si utilizza spesso al posto delle stesse alici per condire la cipolla utilizzata nella pizza di scarola, oppure più in generale per saltare le verdure in padella.

Vota:
CHE VOTO DAI?
4 Grazie per aver votato!
Spaghetti con colatura di alici
  • DIFFICOLTÀ: Facile
  • ABBINAMENTO: Greco di Tufo DOCG
  • COSTO: Economico
  • CUCINA REGIONALE: -
  • DOSI PER: 4 Persone
  • CALORIE: -
  • TEMPO: 10 min di preparazione20 min di cottura

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. Pane sbriciolato

    Per iniziare la preparazione degli spaghetti con colatura di alici, prendete il pane raffermo e sbriciolatelo, poi mettetelo a tostare in forno ventilato a 170° C per massimo 15 minuti, controllando che non si bruci.

  2. Aglio e olio

    Intanto fate bollire l'acqua per gli spaghetti, salatela e cuocete la pasta. Contemporaneamente, in una padella scaldate dell'olio con l'aglio schiacciato.

  3. Spaghetti in padella

    Scolate gli spaghetti quando sono al dente e versateli nella padella, dopo aver tolto l’aglio. Aggiungete la colatura di alici e il succo di un limone, aggiustate di pepe e mantecate per qualche minuto.

  4. Spaghetti con colatura di alici

    Fate le vostre porzioni di spaghetti con colatura di alici e cospargete con le briciole di pane tostato, la scorza del limone grattugiata, il finocchietto e un pizzico di pepe. Il vostro piatto è pronto: buon appetito!

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Condividi
Annulla