BUONISSIMO
Seguici

Minestra di broccoli e arzilla con malfatti di curcuma

La minestra di broccoli e arzilla con malfatti di curcuma è un’originale e intrigante ricetta di Daniele Priori, celebre chef napoletano con trent’anni di carriera nel mondo della ristorazione, pubblicata su Buono e Sano. Si tratta di una minestra bella da vedere e buona da mangiare, che abbina un pesce dalle carni molto magre come l’arzilla, o razza chiodata, alla delicatezza dei broccoli e che esalta, con la curcuma, il gusto dei malfatti, la tipica pasta emiliana. Preparare la minestra di broccoli e arzilla con malfatti di curcuma non è affatto difficile. Scopri come, passo dopo passo.

CHE VOTO DAI?
Grazie per aver votato!
Minestra di broccoli e arzilla con malfatti di curcuma
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: FALANGHINA DOC
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: -
  • TEMPO: 45 min di preparazione15 min di cottura
  • COSTO: MEDIO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Per la pasta

Preparazione

  1. Brodo in pentola

    Cuocete l’arzilla in un brodo ristretto preparato con il sedano, la carota, mezza cipolla, un pomodoro e uno spicchio d’aglio. Scolate l’arzilla, tagliatela a filetti e mettetela da parte, poi filtrate il brodo e tenete da parte qualche pezzo di verdura. In una pentola mettete l’altro spicchio di aglio, olio, peperoncino, l'altra mezza cipolla e fate insaporire le cime del broccolo, aggiustando di sale.

  2. Malfatti

    Aggiungete i pomodori tagliati a cubetti, coprite i broccoli con il brodo di arzilla e lasciate cuocere. Frullate i broccoli, tenendone qualche cima da parte, aggiungendo se necessario un po’ di brodo. Per la pasta: impastate tutti gli
    ingredienti, lasciate riposare l’impasto per una ventina di minuti, stendetelo e ricavatene dei maltagliati.

  3. Minestra arzilla e broccoli

    Cuocete i maltagliati nel brodo d’arzilla, poi impiattare mettendo la crema di broccolo sul fondo, i maltagliati e una campionatura di tutte le verdure precedentemente conservate, aggiungendo i filetti d’arzilla, del prezzemolo e un filo d’olio extravergine.

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963