BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Curcuma

La curcuma è una spezia davvero molto apprezzata in cucina, sia per il suo aroma caldo e pungente, sia per le sue proprietà benefiche Curcuma

La curcuma è una spezia davvero molto apprezzata in cucina, sia per il suo aroma caldo e pungente, sia per le sue proprietà benefiche. Impiegata principalmente nella cucina medio-orientale e del sud-est asiatico, la curcuma è anche conosciuta come “zafferano delle Indie” per via del suo intenso colore giallo-arancio.

Curcuma, proprietà principali

La curcuma è una polvere ottenuta dalla macinazione di alcune piante appartenenti alla famiglia delle Zingiberaceae. Oltre a essere un potente antiossidante e antinfiammatorio, svolge anche un’azione depurativa, ed è molto utilizzata nella cucina orientale. Il principio attivo della curcuma è la curcumina, che ha un sapore piccante, leggermente amarognolo, con un odore simile alla senape. La curcuma è uno degli ingredienti più utilizzati nei paesi d’origine, ma si è diffusa anche in Occidente, dove
viene utilizzata nella formulazione del curry e di alcune salse. Grazie al suo colore giallo-arancio è anche conosciuta come “zafferano delle Indie”: grazie alla curcumina – che gli conferisce la sua caratteristica colorazione – viene spesso utilizzato come colorante alimentare naturale di molti alimenti, come formaggio, yogurt, mostarda, brodi e salse. La curcuma viene spesso impiegata nelle ricette vegane anche per rimpiazzare la colorazione gialla del tuorlo d’uovo. Questa spezia è uno degli ingredienti del masala, a cui conferisce il colore giallo intenso e caratteristico, ma si può utilizzare come integratore, aggiunta a fine cottura di molti alimenti o aggiunta allo yogurt per la creazione di salse. L’uso della curcuma in cucina è molto versatile: con essa è possibile preparare il golden milk, la famosa bevanda indiana.

Curcuma, valori nutrizionali

In cento grammi di curcuma si trovano 354 kcal, con 64,93 grammi di carboidrati, 3,21 di zuccheri, 9,88 di grassi, 7,83 di proteine e 21,1 di fibre.

Curcuma, benefici e controindicazioni

La curcuma esercita effetti antinfiammatori e antiossidanti, è una buona fonte di fibre che aiutano a ridurre i livelli di colesterolo nel sangue. Apporta buone dosi di vitamine del gruppo B alleate del metabolismo e dello sviluppo del sistema nervoso durante la gestazione, di calcio e fosforo utili per la salute di ossa e denti, di ferro necessario per evitare anemie, di potassio alleato della salute cardiovascolare, di vitamina K importante per la coagulazione e di nutrienti dall’azione antiossidante (in particolare di vitamina E).

LEGGI TUTTO
  1. Zuppa di pesce della Cornovaglia
  2. Pollo patate e piselli
  3. Kamba wa Nazi
  4. Coconut bean soup
  5. Lenticchie cingalesi
  6. Zuppa di piselli secchi con verdure
  7. Salsa piccante all'habanero
  8. Tagliolini alla crema di limone
  9. Riso alla curcuma con carote e piselli
  10. Plumcake salato ai Broccoli

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963