BUONISSIMO
Seguici

Torcinelli

Il torcinello, da non confondere con l’omonimo a base di interiora tipico della Puglia e di altre regioni meridionali, è un dolce composto da un impasto di patate bollite e schiacciate con farina, lievito, noegg e acqua, si aggiungerà lo zucchero e la pastella realizzata verrà fritta poco alla volta in una padella con olio per venire poi spolverata con lo zucchero.

Torcinelli VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: MEDIA
  • VINO: -
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: -
  • TEMPO: 1h 20 min di preparazione
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Farina di riso 170 g
  • Maizena 50 g
  • Farina di tapioca 30 g
  • Noegg sciolto nell'acqua 2 cucchiaini
  • Patate 1
  • Lievito di birra 10-15 g
  • Sale q.b.
  • Zucchero 1 cucchiaio
  • Acqua q.b.
  • Olio per friggere q.b.

Preparazione

  1. Torcinelli

    Lessate la patata, pelatela e schiacciatela in una ciotola molto capiente. Aggiungete quindi la farina, il NoEgg sciolto ed il lievito di birra precedentemente sciolto nell'acqua.

  2. Torcinelli

    Con un cucchiaio di legno mescolate il composto aggiungendo un poco alla volta l'acqua, in modo da ottenere un impasto morbido. Aggiungete quindi il sale e lo zucchero e proseguite a mescolare.

  3. Torcinelli

    Versatevi dell'olio, coprite con un canovaccio e ponetelo a lievitare al caldo per almeno 1 ora. Nel frattempo scaldate dell'olio per friggere e riprendete la ciotola.

  4. Torcinelli

    Quando l'olio sarà pronto iniziate a versarvi, poco alla volta, la pasta lievitata ma avendo cura di non riempire in modo eccessivo la padella.

  5. Torcinelli

    Una volta che la superficie inferiore si sarà dorata girate il composto e ripetete la doratura. Una volta raggiunta la cottura dovrete rimuoverli dall'olio e, dopo averli asciugati su carta assorbente e fatti intiepidire, rotolati su di un piatto pieno di zucchero.

  6. Torcinelli

    Lo stesso procedimento dovrà avvenire per il resto dell'impasto, eventualmente correggendo d'olio qualora sia insufficiente. L'ideale è mangiarli almeno 1 ora dopo la cottura ma possono essere tranquillamente serviti ancora caldi.

Consigli

Il NoEgg è un originale sostituto dell'uovo, perfetto per la preparazione di torte, biscotti, pancake e nella maggior parte delle altre ricette che richiedono uova.

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963