Buonissimo
Seguici

Carciofi alla napoletana

Quando si parla di una portata dal forte carattere aromatico, capace di stuzzicare l’appetito, i carciofi alla napoletana sono l’ideale. Per quale ragione? Prima di tutto stiamo parlando di un piatto sfizioso in ogni sua componente, dove le olive e i capperi conferiscono ancora maggiore sapidità al tutto. A gusto personale, poi, è possibile aggiungere anche del prezzemolo fresco, una vera e propria nota di freschezza!

I carciofi alla napoletana si realizzano eliminando le punte e le foglie più dure dei carciofi, poi tagliandoli a spicchi e rosolandoli nell’olio. Una volta che saranno ben dorati basterà rimuovere l’aglio e aggiungere le olive, i capperi e un po’ d’acqua: ecco pronti i nostri golosissimi i carciofi alla napoletana!

Tra semplicità, tradizione e qualità, questi carciofi “affogati” alla napoletana restituiscono un profumo inebriante e un sapore unico: una ricetta tanto semplice quanto antica, di origine contadina, che viene apprezzata ancora oggi in ogni angolo d’Italia e che, fino a poco tempo fa, non veniva consumata solo come contorno ma anche come vero e proprio secondo piatto.

Preparare i carciofi alla napoletana è più facile di quanto si può immaginare: vediamo insieme come fare!

Vota:
CHE VOTO DAI?
4.5 Grazie per aver votato!
Carciofi alla napoletana
  • DIFFICOLTÀ: Facile
  • ABBINAMENTO: Solopaca DOC Bianco
  • COSTO: Economico
  • CUCINA REGIONALE: Campania
  • DOSI PER: 4 Persone
  • CALORIE: -
  • TEMPO: 15 min di preparazione25 min di cottura
Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. Capperi

    Dissalate i capperi sciacquandoli con cura sotto abbondante acqua corrente, poi passate alle olive: eliminato il nocciolo, sbucciatele aiutandovi con lo stesso snocciolatore oppure, se non disponibile, con un semplice coltellino.

  2. Carciofi

    Ora dedicatevi alla pulizia dei carciofi: eliminate il gambo e le foglie più esterne fino a raggiungere quelle più tenere, quindi sbucciate la base, tagliando di netto la parte delle foglie. Separate a metà, disfatevi della barbetta e dividete in spicchi (che poi immergerete in acqua e limone per evitare che anneriscano).

  3. Carciofi in padella

    All’interno di una padella versate un filo d’olio, il peperoncino sminuzzato e uno spicchio d’aglio sbucciato. A questo punto integrate con le olive denocciolate e i capperi dissalati. Lasciate scaldare per circa un minuto e tuffate i carciofi scolati.

  4. Carciofi alla napoletana

    Scottate ancora un minuto, aggiustate di sale e bagnate con l’acqua. Coprite con il coperchio lasciando cuocere a fuoco dolce per circa 20 minuti. Appena cotti i carciofi, spolverizzate con il prezzemolo sminuzzato prima di portare in tavola.

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Condividi
Annulla