BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Olive di Gaeta

Le olive di Gaeta sono una specialità tipica laziale: ottime come antipasto o per buoni sughi, hanno notevoli proprietà nutrizionali. Ecco le loro caratteristiche. Olive di Gaeta

L’area mediterranea vanta una grande produzione di olive, e moltissime sono le varietà che poi finiscono sulla nostra tavola. Una di queste è tipica del Lazio: stiamo parlando delle olive di Gaeta, conosciute anche come olive itrane dal nome della loro pianta, l’olivo itrano. Questo, originario della città di Itri, dà origine a frutti che vengono utilizzati soprattutto nella produzione di olio extravergine d’oliva.

Olive di Gaeta, proprietà principali

Le olive di Gaeta possono essere raccolte ancora acerbe, quando il loro colore è verde brillante e hanno un sapore amarognolo e pungente. Tuttavia, è alla loro maturazione che danno il meglio di sé: sono olive nere o dal colore violaceo intenso, il cui sapore è solo lievemente amaro. Le olive di Gaeta si trovano in commercio solitamente in salamoia, e vengono utilizzate in moltissime ricette.

Olive di Gaeta, valori nutrizionali

Le olive di Gaeta hanno un profilo nutrizionale davvero interessante. Il loro apporto calorico è piuttosto ridotto (circa 150 kcal per 100 grammi di prodotto), derivante da grassi insaturi e da una piccola percentuale di proteine. Proprio la presenza di lipidi di questo tipo permette di tenere sotto controllo i livelli di colesterolo, tuttavia è meglio avere un consumo moderato di olive. Spiccano, tra i loro valori nutrizionali, le fibre e le vitamine, in particolar modo la vitamina A e quelle del gruppo B. Per quanto riguarda i sali minerali, sono ricche di potassio, calcio e fosforo. Soprattutto nella versione in salamoia, hanno un gran contenuto di sodio: è importante fare attenzione se si soffre di ipertensione.

Olive di Gaeta, usi in cucina

Oltre ad essere ottime per produrre un delizioso olio extravergine d’oliva, le olive di Gaeta sono anche un prodotto da tavola. Possono essere consumate in accompagnamento a buone insalate miste, oppure usate per arricchire sughi come la puttanesca. Vengono poi impiegate per dare sapore a salse ed intingoli, o nella preparazione di tantissimi secondi piatti, sia di pesce che di carne.

LEGGI TUTTO
  1. Carpaccio di baccalà
  2. Pesce spada alla siciliana
  3. Alici raganate
  4. Insalata ricca di pollo
  5. Pizza di scarola alla napoletana
  6. Insalata di pasta alle melanzane
  7. Caponata di crostacei e molluschi
  8. Pizza con il tonno alla calabrese
  9. Focaccia all'aglio arrostito e olive
  10. Peperoni alla partenopea

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963