BUONISSIMO
Seguici

Pizza chiena

La pizza chiena, letteralmente “pizza piena”, è una torta rustica tipica della tradizione napoletana, una vera e propria bomba dalla ricca farcitura. Uova, salame, prosciutto crudo e cotto, provolone, scamorza, formaggi grattugiati: il mix è davvero “esagerato”, un’esplosione di gusto e di bontà, da preparare e da assaggiare nelle occasioni che contano. E se vi piace la pizza chiena, non possono non interessarvi le ricette di tortano e casatiello.

Come fare la pizza chiena

La pantagruelica pizza chiena si prepara realizzando un impasto con la farina, il lievito e gli altri ingredienti stendendone poi una metà in una teglia e ricoprendolo con la farcitura di uova, salumi e formaggi prima di richiudere con l’impasto rimasto e cuocere in forno. Come insegna la tradizione, per apprezzarla in tutta la sua deliziosa bontà la pizza chiena va consumata dopo diverse ore, fredda o appena tiepida. Ecco tutti i passaggi.

CHE VOTO DAI?
4 Grazie per aver votato!
Pizza chiena
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • SI ACCOMPAGNA CON: SANT'AGATA DE' GOTI ROSSO DOC KO
  • DOSI: 8
  • CUCINA REGIONALE: CAMPANIA
  • TEMPO: 35 min di preparazione 2h di lievitazione 10h di raffreddamento 1h di cottura
  • COSTO: MEDIO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Per l'impasto Per la farcitura

Preparazione

  1. Pizza chiena

    Sciogliete il lievito in poca acqua tiepida e preparate l'impasto mescolando tutti gli ingredienti fino a ottenere un composto elastico, da mettere a lievitare nel forno spento fino a raddoppiare di dimensioni (circa 2 ore)

  2. Pizza chiena

    In una ciotola adeguata battete le uova con i formaggi e abbondante pepe nero, successivamente inglobate la ricotta e infine tutti gli altri ingredienti per la farcitura ridotti a cubetti piccoli

  3. Pizza chiena

    Trascorso il tempo riprendete la pasta lavorandola brevemente e poi dividetela in due parti disuguali stendendole in due dischi: disponete il più grande sul fondo e sui bordi di una teglia unta da circa 26 cm di diametro

  4. Pizza chiena

    Versate la farcitura livellandola e completate con il secondo disco, sigillando bene i bordi e spennellando con un tuorlo d'uovo leggermente sbattuto

  5. pizza-chiena

    Cuocete in forno a 180 °C per circa un'ora, quindi lasciate "stagionare" la pizza gustandola il giorno successivo, fredda o appena intiepidita

Domande frequenti

Come conservare la pizza chiena?

La pizza chiena può essere conservata in frigo per 3-4 giorni coperta con della pellicola trasparente.

Dove nasce la pizza chiena?

Le origini della pizza chiena hanno radici in età borbonica: era una ricetta tipica della cucina aristocratica che, per la prima volta, viene descritta accuratamente dal gastronomo Vincenzo Corrado. La prima ricetta, invece, appare nella "Cucina teorico pratica" di Ippolito Cavalcanti.

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963