BUONISSIMO
Seguici

Casatiello

Il casatiello è un tipico piatto della tradizione napoletana e si prepara soprattutto per il pranzo di Pasqua o per il pic-nic di Pasquetta. È una squisita torta salata ricchissima di ingredienti e richiede pazienza perché per prepararlo ci vogliono alcune ore. La ricetta del casatiello in sé è semplice, ma ci sono fasi di lievitazione che sono fondamentali e vanno rispettate. E’ nota anche con il nome di tortano, che è leggermente diverso dal casatiello per qualche piccolo dettaglio che vediamo poco sotto.

Come si prepara il casatiello napoletano?

Prima di tutto è fondamentale realizzare un impasto con farina, acqua tiepida, lievito e un pizzico di sale. Poi si stende la pasta e all’interno bisogna sistemare il ripieno che è un mix di formaggi e salumi. Poi si fa un grande rotolone e lo si adagia in uno stampo a ciambella. Fondamentale è rispettare i tempi delle lievitazioni prima della cottura e anche durante la cottura dosare attentamente le temperature e estrarre il casatiello dal forno al momento giusto.

Che differenza c’è tra casatiello e tortano?

Le due torte sono molto simili, sia come preparazione generale, sia come ingredienti. Tuttavia c’è un dettaglio che fa la differenza: l’utilizzo delle uova. Entrambe le ricette richiedono l’impiego di 5 uova, ma nel casatiello le uova vengono poste sopra la ciambella e con un po’ di pasta tenuta da parte si fanno striscioline per ricavare delle croci sopra ciascun uovo, nel tortano le uova devono essere lessate a parte e inserite nel ripieno della ciambella.
Adesso sotto con la ricetta del casatiello, ricetta tradizionale che ci è stata fornita da un amico napoletano “verace” che vuole firmarsi Zio Totò e che ringraziamo di cuore.

Casatiello VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: ALBANA DI ROMAGNA PASSITO
  • DOSI: 10
  • CUCINA REGIONALE: CAMPANIA
  • TEMPO: 30 min di preparazione 1h di lievitazione 1h 15 min di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Per la pasta
  • Farina 1 kg tipo 1
  • Lievito di birra 25 g
  • Sugna 250 g
  • Sale 25 g
  • Acqua 500 ml circa
Per il ripieno
  • Mortadella 200
  • Pancetta 150 g tesa
  • Grana 150 g
  • Prosciutto cotto 200 g
  • Pecorino 200 g
  • Ciccioli 250 g
  • Uova 5
  • Salame 200 g napoletano
  • Pepe a piacere

Preparazione

  1. Casatiello

    Fate un impasto con farina, lievito e acqua. Quando l'impasto è pronto aggiungete il sale, il pepe e continuate a impastare. Poi fate riposare l'impasto 30 minuti, quindi un po' per volta incorporate la sugna e impastate di nuovo. Quando la sugna è ben assorbita, fate riposare l'impasto 1 ora ben coperto

  2. Stendere il casatiello

    Successivamente prendete l'impasto, poggiatelo sul piano di lavoro e con un mattarello stendetelo a forma di quadrato, alto 1,5 cm. Questo quadrato deve risultare abbastanza grande da contenere il ripieno sparso su tutta la superficie. Mantenete una piccola parte dell'impasto per ricavare delle striscioline, nel caso in cui si voglia fare il casatiello

  3. Casatiello

    Tutti gli ingredienti dell'impasto devono essere tagliati a cubetti di circa 1 cm e disposti in modo omogeneo sulla superficie della pasta

  4. Arrotolare il casatiello

    Arrotolate la pasta su se stessa e disponetela a ciambella in uno stampo rotondo. Mettete le 5 uova crude sulla parte superiore della ciambella: formate con le striscioline di pasta delle croci sulle uova

  5. Inserire il casatiello nello stampo

    Lasciate lievitare per almeno 4 ore la ciambella tenendola coperta con un canovaccio leggero, fino a quando l'impasto arriva a superare di poco il bordo dello stampo (i tempi di lievitazione possono variare anche a seconda della temperatura che c'è in casa...).

  6. casatiello

    Infornate in forno caldo per 30 minuti a 200°, poi per 45 minuti a 180°. I tempi di cottura possono variare a seconda del forno: per capire se il casatiello è pronto dovrà assumere esternamente un colore dorato come il pane e deve essere asciutto internamente. Il casatiello è ottimo tiepido o freddo

Consigli

Per fare il tortano tenete buoni gli ingredienti e la procedura indicate qui. Però ricordatevi che le uova invece di metterle sopra la ciambella, devono essere lessate e inserite nell'impasto

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Altre ricette correlate