BUONISSIMO
Seguici

Panettone senza glutine

Il panettone è il dolce che simboleggia il Natale, ma per chi è celiaco c’è una soluzione che gli consente di non rinunciare a questa autentica delizia. Il panettone senza glutine si può realizzare con relativa semplicità, basta solo aver cura di rispettare qualche piccolo accorgimento con gli ingredienti per consentire proprio a tutti di godersi il suo dolce sapore. Scopri come preparare il panettone senza glutine con i pratici passaggi della nostra ricetta.

CHE VOTO DAI?
Grazie per aver votato!
Panettone senza glutine
  • DIFFICOLTÀ: MEDIA
  • SI ACCOMPAGNA CON: TRENTO SPUMANTE DOC METODO CLASSICO
  • DOSI: 8
  • CUCINA REGIONALE: -
  • TEMPO: 1h di preparazione 6h di riposo40 min di cottura
  • COSTO: MEDIO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. Farina senza glutine

    Per il primo impasto in 80 ml di acqua sciogliete 3 grammi di lievito impastando con 150  grammi di farina. Poi fate lievitare il composto dopo averlo coperto con pellicola.

  2. Uovo e fruste

    Per il secondo impasto aggiungete al primo impasto altri 150 grammi di farina, il restante lievito (sempre sciolto in acqua), 2 tuorli, 35 grammi di burro e 25 di zucchero, impastando tutto con una frusta.

  3. Impasto

    Coprite nuovamente con la pellicola e fate lievitare per 3 ore. Aggiungete al composto 25 grammi di zucchero, il cucchiaino di sale e i tre cucchiai di miele. Unite i due tuorli, 35 grammi ​di burro, 40 ml di latte e gli ultimi 90 grammi di farina di grano saraceno continuando a impastare.

  4. Panettone senza glutine 4

    Aggiungete l’uvetta, l’arancia ed il cedro canditi e impastate altri 2 minuti. Versate il composto in uno stampo per panettone e fate lievitare 5 ore. Cuocete 20 minuti a 180° e 20 minuti a 160°

Domande frequenti

Perché il panettone senza glutine si mette a testa in giù?

Perché appena sfornato finirebbe per sgonfiarsi in quanto l'impasto quando è caldo non riesce a sostenere la struttura.

Perché il panettone senza glutine non lievita?

Gli impasti senza glutine tendono ad avere una lievitazione minore e più lenta; quindi, l'ideale è lasciarli almeno una notte a riposare (possibilmente non in frigo).

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963