BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Farina bi-aglut

La farina Bi-Aglut è un alimento privo di glutine, e pertanto ottimo per chi soffre di celiachia: ecco come si usa e quali sono le sue proprietà nutrizionali. Farina bi-aglut

Negli ultimi anni si pone sempre più attenzione alle esigenze di chi soffre di celiachia, quindi in commercio si trovano molti alimenti totalmente privi di glutine. Si tratta per la maggior parte di prodotti già pronti, ma chi vuole sperimentare in cucina può sicuramente trovare molto utile la farina Bi-Aglut: la si utilizza per preparare tutti i tipi di impasti per quei cibi adatti alla dieta di un celiaco.

Farina Bi-Aglut, proprietà principali

La farina Bi-Aglut nasce per sopperire ad un’esigenza molto importante. Chi soffre di celiachia non può infatti consumare prodotti contenenti glutine. Quest’ultimo è un composto presente in molti cereali come il grano (da cui si ricava la farina bianca), il farro, la segale e l’orzo. Si tratta di una sostanza fondamentale per la lievitazione, quindi la sfida consisteva soprattutto nel riuscire a trovare una farina alternativa priva di glutine che non perdesse il suo potere lievitante. La Bi-Aglut presenta proprio questa caratteristica, grazie agli ingredienti in essa contenuti. È formata infatti da amido di mais, fecola di patate, latte scremato in polvere, destrosio e alcuni addensanti.

Farina Bi-Aglut, valori nutrizionali

La farina Bi-Aglut è leggermente meno calorica rispetto alla farina bianca (ma non rispetto a quella integrale): contiene circa 340 kcal per 100 grammi di prodotto, quasi tutte derivanti da carboidrati. Apporta una buona quantità di fibre, sostanze particolarmente utili non solo per un regolare transito intestinale, ma anche per limitare l’assorbimento di zuccheri e colesterolo nel sangue. Inoltre vi troviamo una discreta quantità di proteine, sali minerali quali sodio e zinco e le importanti vitamine del gruppo B, che permettono il corretto funzionamento del sistema nervoso.

Farina Bi-Aglut, usi in cucina

La farina Bi-Aglut si utilizza al posto della comune farina, per preparare alimenti adatti a chi segue una dieta priva di glutine. È ottima per tutti i prodotti da forno come il pane, la pizza e i dolci, ma anche per fare la pasta in casa.

LEGGI TUTTO
  1. Panettone senza glutine
  2. Pandoro senza glutine

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963