BUONISSIMO
Seguici

Frittelle di carciofi

Le frittelle di carciofi sono un gustoso antipasto (o contorno) preparato con le verdure avvolte da un sottile strato di pastella e fritte in padella. Sono facili da preparare e adatte ad accompagnare ogni tipo di pietanza. Se li preferite in una versione più light, provate i carciofi in padella.

Come fare le frittelle di carciofi

Le deliziose frittelle di carciofi si preparano pulendo e lavando con cura i carciofi, lasciandoli per un po’ in acqua e limone. Nel frattempo si prepara la pastella con il resto degli ingredienti, si fanno sbollentare i carciofi e li si passano nella pastella, per friggerli poi in una padella con l’olio. Ecco tutti i passaggi della ricetta.

Frittelle di carciofi VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: CANNONAU DI SARDEGNA
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: SARDEGNA
  • TEMPO: 15 min di preparazione10 min di riposo10 min di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Carciofi 4
  • Farina 150 g
  • Prezzemolo 30 g
  • Aglio 1 spicchio
  • Limone 1
  • Uova 2
  • Vino bianco 3 cucchiai
  • Olio di semi q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione

  1. carciofi

    Pulite i carciofi eliminando le foglie esterne, i gambi e le punte, quindi divideteli a metà e, dopo averne tolto la "barba" al centro, tagliateli a spicchi sottili e immergeteli in acqua e limone per far sì che non anneriscano

  2. pastella

    Setacciate la farina in una terrina aggiungendovi sale e pepe, infine sempre mescolando inseritevi le uova, il vino, l'aglio e il prezzemolo tritati

  3. carciofi-in-padella

    Prelevate dall'acqua acidulata i carciofi e sbollentateli per circa un minuto, quindi scolateli e asciugateli per bene tra due canovacci, cercando di eliminare tutta l'acqua

  4. Olio

    Immergete gli spicchi di carciofi nella pastella e lasciateli riposare. Mentre si impregnano di pastella, mettete a scaldare una padella con olio

  5. Frittelle di carciofi

    Quando sarà ben caldo friggete i carciofi pastellati prima da un lato poi dall'altro, fino a che non saranno ben dorati, infine adagiateli su carta assorbente per eliminare l'olio in eccesso e serviteli in tavola dopo averli conditi con del prezzemolo sminuzzato

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963