BUONISSIMO
Seguici

Harira

La harira è una tipica zuppa marocchina a base di lenticchie lessate e carne di montone fatta bollire che viene cucinata durante il Ramàdan; si presenta a tavola con le lenticchie e con una salsa di cipolline, pomodori e burro. Si consuma accompagnata dai datteri e miele.

Harira VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: S. MARTINO DELLA BATTAGLIA
  • DOSI: 4
  • NAZIONE: MAROCCO
  • TEMPO: 25 min di preparazione 10h di ammollo 1h 10 min di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Pomodori 200 g
  • Lenticchie 150 g
  • Polpa di montone 150 g
  • Ossa per brodo 2
  • Cipolline 20
  • Farina 00 50 g
  • Pepe 1 cucchiaio
  • Cannella in polvere 12 cucchiaio
  • Zafferano 12 cucchiaio
  • Limone 1
  • Burro 1 noce
  • Prezzemolo 1 mazzetto
  • Coriandolo fresco 1 ciuffo
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Harira
    Lavate le lenticchie e lasciatele in ammollo nell'acqua per una decina di ore. Trascorso questo tempo, scolatele, sciacquatele e lessatele in 1 litro d'acqua, lasciandole cuocere a fuoco molto moderato sino a quando siano adeguatamente ammorbidite.
  2. Harira
    Tagliate la carne di montone a pezzetti e mettetela in un tegame con gli ossi, sale, pepe macinato al momento, cannella, zafferano e le cipolline intere; coprite d'acqua e lasciate cuocere a fuoco assai lento per un'ora, togliendo le cipolline non appena siano cotte.
  3. Harira
    Quando le lenticchie sono giunte a cottura, toglietele dal fuoco e spruzzatele con il micco di 1/2 limone, quindi aggiungetele alla carne appena è ultimata la sua cottura, eliminate le ossa, allungate il brodo con i 1itro di acqua calda e mescolate.
  4. Harira
    Mettete un po' di brodo in un tegame, aggiungete la polpa dei pomodori pelati, aggiustate di sale, insaporite con un po' di pepe e fatevi sciogliere il burro. Poi lasciate cuocere il tutto per 15 minuti prima di unire la salsa alla minestra di carne tenuta al caldo.
  5. Harira
    Aggiungete la farina sciolta in una tazzina di brodo e lasciate infine addensare, mescolando con cura per evitare che la farina possa attaccarsi al fondo della pentola.
  6. Harira
    Versate in una zuppiera, spruzzate con il succo di mezzo limone rimanete e cospargete di prezzemolo e coriandolo tritati. Poi portate in tavola, servendo a parte le cipolline.

Consigli

L'harira è l'immancabile e deliziosa zuppa marocchina che viene preparata in ogni famiglia durante i giorni di ramadàn. Esistono innumerevoli versioni di questo popolarissimo e nutriente piatto, il cui profumo permea le strade ben prima del tramonto, l'ora nella quale è consentito rompere il rituale digiuno.

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963