BUONISSIMO
Seguici

Zuppa di cavolo

La zuppa di cavolo si prepara con il cavolo cappuccio unito ad aglio, cipolla e peperoncini che danno alla zuppa un sapore leggermente piccante. Possiamo degustare la zuppa di cavolo anche il giorno successivo alla sua preparazione.

CHE VOTO DAI?
3 Grazie per aver votato!
Zuppa di cavolo
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • SI ACCOMPAGNA CON: VAL POLCEVERA DOC ROSATO
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: -
  • TEMPO: 45 min di preparazione
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. Zuppa di cavolo

    Pulite con cura tutte le verdure, predisponendole all'uso. Tagliate il pane a bastoncini larghi un dito: dorateli in una casseruola di terracotta con 7 cucchiai d'olio, sgocciolateli e teneteli da parte.

  2. Zuppa di cavolo

    Nell'olio rimasto in casseruola fate appassire adagio le cipolle tritate fini: dopo 3 minuti unite l'aglio tritato, pomodori e peperoncini spezzettati, il cavolo tranciato a listerelle. Alzata la fiamma, rosolate le verdure a calore vivo, rimescolando, per 4 minuti.

  3. Zuppa di cavolo

    Unite un ciuffo di prezzemolo tritato, un cucchiaino di paprika, sale e pepe. Versate il brodo e, ripreso il bollore, abbassate la fiamma, coprite il recipiente e lasciate sobbollire per una decina di minuti.

  4. Zuppa di cavolo

    Unite il pane dorato e fate sobbollire altri 8 minuti. Servite la zuppa in tavola, cosparsa di prezzemolo tritato, dopo averla fatta intiepidire alquanto. E' ottima anche il giorno dopo.

Domande frequenti

Come conservare la zuppa di cavolo?

La zuppa di cavolo si può conservare in frigorifero per massimo un settimana, ben chiusa in un contenitore ermetico e in freezer per massimo 3 mesi.

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963