BUONISSIMO
Seguici

Torta frangipane

Se siete amanti delle mandorle, del marzapane e delle soffici torte con pasta frolla, avrete di certo assaggiato la torta frangipane: una torta non particolarmente famosa ma che rimanda a “sapori antichi”. La torta frangipane è ideale per colazioni, merende e per pause piacevoli e dolci, magari da gustare assieme a un’ottima tisana o, perché no, a un buon bicchiere di latte e la sua preparazione e la realizzazione sono semplici e veloci.

Il termine frangipane, da cui prende il nome la torta, rimanda proprio al ripieno di quest’ultima: si tratta infatti della crema frangipane, detta anche solo “frangipane”, che si realizza con la farina di mandorle. Una preparazione molto famosa soprattutto in Francia, perché ricorda quella utilizzata per la famosa Galette des rois à la frangipane (conosciuta anche come “torta dei Re Magi” o “Dolce del Re”), realizzata soprattutto nel nord del paese durante il periodo natalizio.

Preparare la torta frangipane è davvero molto semplice e il procedimento è simile a quello di una crostata alla crema. Il segreto, così come per molti dolci, sta nella fase successiva alla cottura: vi consigliamo dunque di far riposare la torta frangipane per almeno due ore. Solo in questo modo potrete gustarla al meglio!

Vota:
CHE VOTO DAI?
Grazie per aver votato!
Torta frangipane
  • DIFFICOLTÀ: Media
  • ABBINAMENTO: Marsala DOC
  • COSTO: Medio
  • CUCINA REGIONALE: -
  • DOSI PER: 4 Persone
  • CALORIE: -
  • TEMPO: 40 min di preparazione40 min di cottura

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Per la pasta frolla Per la crema

Preparazione

  1. panetto di pasta frolla

    Iniziamo dalla pasta frolla: inserite prima le uova assieme alla farina, poi incorporate tutti gli altri ingredienti, fino a quando non ci saranno più grumi. Ora formate un panetto omogeneo. Il segreto per una perfetta pasta frolla? Semplice: una volta pronto, mettete il panetto a riposare in frigorifero per 30 minuti.

  2. Uova, burro, zucchero

    Nel frattempo iniziate a preparare la crema. Montate bene il burro con lo zucchero in modo da ottenere una consistenza molto cremosa ma non liquida. Successivamente incorporate le uova e, alla fine, la farina di mandorle. Amalgamate il tutto e aggiungete la buccia di limone grattugiata.

  3. Crema frangipane

    Trasferite la crema in un pentolino e cuocetela a fiamma molto bassa. Attenzione: la crema va girata costantemente per evitare che si appiccichi al fondo del pentolino (non appena sta per raggiungere il bollorespegnete il fuoco!).

  4. Pasta frolla con ripieno

    Dividete il panetto di pasta frolla in due parti, di cui una leggermente più grande dell'altra. Infarinate il piano e procedete a stendere il panetto. Con la parte più grande foderate lo stampo da crostata (imburrato e infarinato). Ora livellate i bordi, poi bucherellate il fondo con una forchetta e inserite la crema.

  5. Pasta frolla chiusa

    Riponete il disco di pasta frolla più piccolo come se fosse un coperchio, sigillando bene i bordi, poi spennellate un uovo sbattuto e dello zucchero di canna (dopo la cottura potrete aggiungere qualche mandorla intera). Fate cuocere a 160° C in forno ventilato per 35-40 minuti. E buon appetito!

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Condividi
Annulla