BUONISSIMO
Seguici

Risotto con carciofi al limone

E mentre i cuori di carciofo sono in trepidante attesa nella soluzione acidula, il risotto dà il via al rituale della tostatura e si bagna di vino bianco per accogliere da par suo il vegetale. E non finisce mica qui… c’è ancora la scorza grattugiata del limone per il profumo. Il brodo vegetale per la cottura a puntino. E le noci di burro per la mantecatura finale…

CHE VOTO DAI?
Grazie per aver votato!
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: -
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: -
  • TEMPO: 15 min di preparazione25 min di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. 001

    Tagliate i cuori di carciofo in quattro parti, nel senso dell’altezza. E perché non si ossidino, quindi anneriscano, metteteli a bagno in una ciotola con acqua e il succo di mezzo limone.

  2. 002

    Lavate la cipolla, asciugatela bene, privatela delle calotte e affettatela sottilmente.

  3. 003

    Scaldate una pentola con tre dita di olio extravergine d’oliva. E soffriggete le fettine di cipolla.

  4. 004

    Appena dorate, aggiungete il riso. Lasciatelo tostare a fiamma medio-alta per qualche minuto, quindi bagnatelo con il vino bianco.

  5. 005

    Non appena evapora la parte alcolica, aggiungete i cuori di carciofo. Date una mescolata e iniziate a versare il brodo vegetale, poco alla volta, man mano che si assorba. Regolate di sale.

  6. 006

    A fine cottura, spegnete la fiamma e aggiungete la scorza grattugiata di limone, tenendone da parte un po’ per decorare il piatto. Date una mescolata.

  7. 007

    Unite il burro freddo e il parmigiano per mantecare il risotto. Portate in tavola caldo e guarnite con la scorza grattugiata.

Consigli

Se non avete il Carnaroli, potete scegliere anche altre varietà di riso come il Vialone nano o il Roma. L’importante è che i chicchi siano grandi e consistenti.

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963