BUONISSIMO
Seguici

Panissa vercellese

La panissa vercellese è un piatto tipico piemontese, preparato con gli ingredienti classici della gastronomia tipica locale: riso e fagioli. Due ingredienti tipici, in particolar modo, della zona del Vercellese, famosa in tutto il mondo per le sue risaie. Con riso e fagioli, non a caso, si può preparare anche un ottimo risotto.

Come fare la panissa vercellese

La squisita panissa vercellese si prepara anzitutto tenendo in ammollo i fagioli in ammollo per tutta la notte, quindi facendoli bollire per quattro ore in acqua con un pezzo di lardo. Nel frattempo si cuociono il riso e un soffritto di salame e lardo sbriciolato, da unire poi tutti insieme. Ecco i passaggi per la ricetta della panissa vercellese illustrati nel dettaglio.

Panissa vercellese VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: GATTINARA DOCG
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: PIEMONTE
  • TEMPO: 10 min di preparazione 12h di ammollo 5h di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Riso 400 g
  • Fagioli borlotti 100 g
  • Fagioli cannellini 100 g
  • Scalogno 1
  • Lardo 100 g
  • Salame 1
  • Vino rosso 1 bicchiere
  • Brodo
  • Sale
  • Salsa di pomodoro 1 cucchiaio

Preparazione

  1. Panissa vercellese

    Mettete a bagno i fagioli secchi per dodici ore. Fate poi bollire per quattro ore i fagioli in abbondante acqua con un pezzo di lardo, in modo da ottenere un litro e mezzo di brodo denso. Regolate di sale

  2. Panissa vercellese

    Prima della cottura della panissa preparate un soffritto con trito di lardo, il salame sbriciolato e lo scalogno a pezzetti, cuocendo il tutto a fuoco lento

  3. Panissa vercellese

    In un tegame (possibilmente di rame stagnato) unite il riso al soffritto versando il bicchiere di vino rosso corposo, che lascerete evaporare, e il cucchiaio di salsa

  4. Panissa vercellese

    Aggiungete il brodo gradualmente e durante la cottura aggiungete anche i fagioli e il lardo sbriciolato, fatti bollire in precedenza

  5. Panissa vercellese

    Qualche minuto prima di portare in tavola, spegnete il fuoco e lasciate riposare per fare in modo che il riso assorba il condimento residuo e gli aromi

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963