BUONISSIMO
Seguici

Tartare di salmone

Tecniche orientali e prodotti europei. Le tartare di pesce sono relativamente recenti. Risalgono intorno agli anni 80 quando uno chef di origine giapponese propose una tartare di tonno in uno dei ristoranti piu’ famosi di Beverly Hills.

Fresca leggera e nutriente, e’ certamente un piatto unico, antipasto o secondo da gustare prevalentemente in estate. I condimenti posso essere vari dal semplice limone, fino alla salsa di soia, o lime. Insomma basta un pezzo di salmone tagliato a cubetti e un condimento a vostro piacere.

CHE VOTO DAI?
Grazie per aver votato!
Tartare di salmone
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • SI ACCOMPAGNA CON: ORVIETO DOC
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: -
  • TEMPO: 10 min di preparazione
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. Tartare di salmone

    Lavate il prezzemolo e tritatelo; lavate accuratamente i capperi in acqua fredda corrente privandoli di tutto il sale, scolateli e, se piccoli, lasciateli interi. Lavate l'erba cipollina e tritatela; spremete il limone e raccogliete tutto in una ciotolina. Sbucciate la cipolla rossa e tagliatela a pezzettini piccolissimi. Unite anche essa alla ciotola.

  2. Tartare di salmone

    Private il salmone della pelle. Tagliatelo a cubetti della misura che preferite. Unite il salmone nella ciotola con altri ingredienti. Irrorate di olio, sale e pepe, e mescolate bene. Aggiungete qualche goccia di tabasco e mescolate di nuovo.

  3. salmon tartare with ruccola

    Con l'aiuto di un coppapasta formate degli stampini di tartare. Decorate con foglioline di rucola, a vostro piacere e con due fette di pane tostato. Potete usare anche dei pomodorini freschi, o dei cetriolini.

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963