BUONISSIMO
Seguici

Canederli alla valtellinese

I canederli alla valtellinese si realizzano spezzando il pane raffermo per ammorbidirlo con il latte e quindi formando diverse palline che cuocerete in acqua bollente. Scopri tutti i passaggi per la ricetta lombarda dei canederli alla valtellinese.

Canederli alla valtellinese VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: VALTELLINA ROSSO
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: LOMBARDIA
  • TEMPO: 35 min di preparazione 1h di ammollo25 min di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Funghi porcini 400 g
  • Pane 200 g
  • Farina 50 g
  • Latte 1,5 dl
  • Burro 60 g
  • Cipolla 1
  • Aglio a spicchi 1
  • Uova 1
  • Noce moscata q.b.
  • Salvia 2 foglie
  • Ricotta 3 cucchiai
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Erba cipollina qualche ciuffo (opzionale)

Preparazione

  1. Canederli alla valtellinese

    Spezzettate il pane raffermo in una ciotola con il latte e fatelo ammorbidire per 1 ora, finché risulterà gonfio ma abbastanza asciutto. Tagliate la parte terrosa del gambo dei funghi, strofinateli con un telo per eliminare i residui di terriccio e tritateli.

  2. Canederli alla valtellinese

    In un tegame con 20 g di burro mettete la cipolla e l'aglio tritati, unite i funghi e fate insaporire. Versate il composto di funghi in una terrina e amalgamatevi la farina, il pane strizzato, l'uovo, sale, pepe e una grattata di noce moscata.

  3. Canederli alla valtellinese

    Con le mani leggermente inumidite formate tante palline del diametro di 3-4 cm e pressatele bene. Fatele cuocere in acqua salata in ebollizione per circa 10 minuti. Nel frattempo fate scaldare il burro rimasto con la salvia.

  4. Canederli alla valtellinese

    Scolate gli gnocchi con un mestolo forato, disponeteli su un piatto da portata, conditeli con il burro fuso, spolverizzateli con la ricotta grattugiata e un poco di erba cipollina (facoltativa) e serviteli subito in tavola.

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Altre ricette correlate