BUONISSIMO
Seguici
#RICETTEDIFAMIGLIA

Anolini in brodo

Gli anolini in brodo sono una gustosa pasta all’uovo ripiena diffusa nelle province di Parma e Piacenza ma anche in quella di Cremona. Noi vi proponiamo la versione degli anolini tipica di Parma, con un ripieno di carne.

Come preparare gli anolini in brodo

Un’amica di Buonissimo, originaria parmense, ci svela il segreto della ricetta originale della sua mamma degli anolini in brodo.

Di: Simona per la rubrica #ricettedifamiglia
Anolini in brodo VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: LAMBRUSCO DI SORBARA
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: EMILIA-ROMAGNA
  • TEMPO: 10 min di preparazione 10h di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Per la pasta
  • Farina 400 g
  • Uova 3
  • Sale q.b.
Per il ripieno
  • Carne di manzo 350 g
  • Burro 50 g
  • Cipolla 1
  • Uova 2
  • Vino rosso 12 bicchiere
  • Salsa di pomodoro 05 confezione
  • Chiodi di garofano 1
  • Noce moscata 1 pizzico
  • Brodo di manzo 05 l
  • Pangrattato 100 g
  • Carota 1
  • Grana 100 g
  • Sedano
  • Sale

Preparazione

  1. Anolini in brodo

    Preparare un soffritto con il burro e la cipolla tritata a cui si aggiungono un po' di carota e di sedano pure tritati.

  2. Anolini in brodo

    Aggiungere la carne, i chiodi di garofano e il pepe. Far rosolare a fuoco vivo e versare il vino ed il brodo. Coprire e far cuocere a fuoco basso per circa 10 ore. Quando necessario, aggiungere un po' di brodo e 1 cucchiaio di salsa di pomodoro sciolta in acqua calda.

  3. Anolini in brodo

    Tritate lo stracotto con la mezzaluna; con il sugo rimasto nel tegame scottate il pane grattugiato ed unire amalgamando lo stracotto tritato fine, le uova, il grana grattugiato fino ad ottenere un impasto omogeneo.

  4. Anolini in brodo

    Disporre la farina a fontana sul tagliere e rompere al centro le uova ed incominciare a impastare lavorando con forza fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico.

  5. anolini-preparare

    Preparare una sfoglia sottile e disporre su di essa da un lato tante palline di ripieno distanti fra loro 5 o 6 cm e ripiegare la pasta in modo da coprire il ripieno tagliando con la classica forma di metallo a mezzaluna gli anolini.

  6. anolini-brodo

    Cuocere gli anolini nel tradizionale brodo “in terza” (fatto con carne di manzo, cappone o gallina grassa e carne magra di maiale) e servirli sempre in brodo, spolverando con abbondante formaggio grana.

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963