BUONISSIMO
Seguici

Costolette alla Valdostana

Le costolette alla Valdostana sono una gustosa modalità di preparazione delle costolette tipica della piccola regione incastonata tra le Alpi. Gli ingredienti principali, infatti, sono tipici della Valle: oltre alle costolette di vitello, la bresaola e l’immancabile fontina. Scopri le differenze con le costolette alla milanese.

Come fare le costolette alla Valdostana

Le deliziose costolette alla valdostana si preparano con la fettina di carne che verrà farcita con fontina a fettine e successivamente impanata e fritta in padella. Scopri tutti i passaggi per le costolette alla valdostana.

Costolette alla Valdostana VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: BONARDA
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: VALLE D'AOSTA/VALLéE D'AOSTE
  • TEMPO: 35 min di preparazione20 min di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Costolette di vitello 4 da 200 g l'una
  • Fontina 100 g
  • Farina q.b.
  • Uova 1
  • Burro 100 g
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Pangrattato q.b.
  • Bresaola 100 g

Preparazione

  1. Costolette alla Valdostana

    Tagliate ogni fettina a metà altezza del suo spessore, evitando di far staccare la carne dall'osso e creando così una cavità

  2. Costolette alla Valdostana

    Farcite ogni fetta così preparata con qualche fettina di bresaola e qualche fetta di fontina, anche grattugiata per una distribuzione più uniforme

  3. Costolette alla Valdostana

    Passate le costolette dapprima nella farina, poi nell'uovo sbattuto e quindi nel pangrattato, premendo col palmo della mano in modo da consentire una perfetta adesione

  4. Costolette alla Valdostana

    Friggete le costolette nel burro prima a fuoco vivo per dorarle da ambo le parti, poi a fiamma moderata in modo che il formaggio all'interno si fonda

  5. costolette-valdostana

    Servite in tavola le costolette molto calde, accompagnandole con un contorno a piacere

Consigli

Una variante di questa ricetta molto apprezzata nella cucina valdostana è quella di incorporare, oltre alla fontina, alcune lamelle di tartufo che daranno un'inconfondibile sapore alla pietanza

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963