BUONISSIMO
Seguici

Zuppetta di verza e ceci

Verza e ceci, pomodori secchi e patate, il tocco dello zenzero fresco… davvero tanta roba per questa zuppetta. Una sfida al palato che mette in campo il dolce, l’acidulo e persino il piccante frizzantello dello zenzero. Ma il focus, stavolta lo riserviamo ai porri, pianta erbacea ricca di acqua in cui è forte la presenza di minerali quali potassio, selenio, rame, ferro, sodio. E poi ci sono le vitamine, tra cui l’utilissimo acido folico importante per la sintesi del Dna e quindi nella produzione di nuove cellule. Insomma, oltre al gusto, questa ricetta strizza l’occhio anche agli aspetti salutari…

CHE VOTO DAI?
5 Grazie per aver votato!
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: -
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: -
  • TEMPO: 25 min di preparazione50 min di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. 001

    Mondate i porri da gran parte del verde, incideteli a metà per il lungo, lavateli con cura e affettali. Mettete i porri in una casseruola dal fondo spesso insieme con 2-3 cucchiai di olio extravergine d’oliva, le foglie di timo e un pizzico di sale. Rosolate a fuoco basso per 10-15 minuti circa. E tenete da parte nella stessa casseruola.

  2. 003

    Pulite e lavate con cura le foglie di verza, lessatele per 5 minuti scarsi in circa 1,5 litro di acqua bollente leggermente salata. Scolatele con una schiumarola disponendotele su un vassoio. E conservate al caldo l’acqua di cottura.

  3. 004

    Sbucciate e lavate le patate tagliandole a cubetti. Unitele, in casseruola, ai porri. Quindi aggiungete i ceci ben lavati, lo zenzero grattugiato e la metà delle foglie di verza – tenendo da parte le altre. Lasciate insaporire per qualche minuto, bagnate con un litro circa di acqua di cottura della verza e cuocete a fuoco basso per circa 30 minuti.

  4. 005

    Frullate la zuppetta ottenuta e, se serve, compensate la densità con altra acqua di cottura. Lasciate in caldo. Affettate le foglie di verza rimaste, conditele con 1-2 cucchiai di olio extravergine, una macinata di pepe rosa e i semi di papavero. Saltate tutto in una padella per 3-4 minuti, a calore vivace. E mettete da parte.

  5. 008

    In una piccola padella, tostate dolcemente i semi di zucca, a calore basso per pochi minuti. Scolate bene dall’olio i pomodori secchi e tagliali in filettini, quindi riducete in piccole scaglie il parmigiano. Distribuite la zuppetta nei piatti, mettete nel mezzo la verza saltata e completatela con i semi di zucca tostati, le scaglie di parmigiano e i filettini di pomodori secchi.

Consigli

Utilizzate vantaggiosamente le coste più dure e tenaci delle foglie di verza nella cottura della zuppa e lasciate le foglie più verdi e tenere per la parte finale.

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963