BUONISSIMO
Seguici

Cocktail Mimosa

Cercate un cocktail fresco, dissetante, ideale per un aperitivo casalingo e buono in ogni stagione? Vi suggeriamo il Cocktail Mimosa e di seguito vi proponiamo la sua ricetta. Il Mimosa, come suggerisce il nome, ha un colore giallo-arancione dovuto alla presenza di succo d’arancia al quale vengono aggiunte delle bollicine. L’origine del Mimosa non è chiara ma la leggenda narra che sia stato realizzato per la prima volta nel 1925 al famoso Hôtel Ritz di Parigi.

Assieme al Bellini, al Rossini e al Tintoretto, il Mimosa Cocktail fa parte di quelli che vengono definiti come medium drink: si tratta di cocktail leggeri, piacevoli al gusto, ideali per un aperitivo e, solitamente, realizzati con le bollicine. Questi cocktail, inoltre, sono particolarmente apprezzati soprattutto durante le feste, proprio perché di facile realizzazione.

Sapevate che, se al posto del Prosecco o dello Champagne aggiungete al Mimosa il Grand Marnier, allora il nome del cocktail diventa Grand Mimosa..? Non solo: un’altra variante del Mimosa, decisamente più alcolica, prevede l’aggiunta di triple sec, il famoso liquore a base di arance utilizzato come base per tantissimi cocktail.

Gli ingredienti per realizzare il Mimosa Cocktail sono soltanto due: succo d’arancia e Champagne (o Prosecco). Questo drink va servito nel classico flûte, anche perché molto spesso viene servito come aperitivo a feste e ricevimenti.

Vota:
CHE VOTO DAI?
Grazie per aver votato!
Cocktail Mimosa
  • DIFFICOLTÀ: Facile
  • ABBINAMENTO: -
  • COSTO: Medio
  • CUCINA REGIONALE: -
  • DOSI PER: 2 Persone
  • CALORIE: -
  • TEMPO: 5 min di preparazione

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. Succo d’arancia

    Per la preparazione del vostro cocktail Mimosa spremete delle arance e, una volta ottenuto il succo, filtratelo con un colino. Tagliate poi un’arancia più piccola a fettine per la guarnizione.

  2. Prosecco e succo d’arancia

    In un flûte versate il succo dell'arancia, poi aggiungete il Prosecco o lo Champagne in uguale quantità e mescolate leggermente. Se lo gradite, potrete guarnire il bordo del bicchiere con una fettina di arancia.

  3. Cocktail Mimosa

    Il vostro cocktail Mimosa è pronto: ricordate, nel caso di una cena o di una festa potrete preparare una caraffa con il Mimosa aumentando le dosi di succo d’arancia e Prosecco, sempre in proporzione!

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Condividi
Annulla