BUONISSIMO
Seguici

Baccalà in umido

Il baccalà in umido è un vero e proprio piatto da re, un secondo a base di pesce da portare in tavola per celebrare occasioni realmente speciali. Un piatto dalla preparazione piuttosto lunga, soprattutto per quel che riguarda i tempi di cottura, ma che una volta pronto farà la felicità di tutti i commensali. E se si parla di baccalà, ecco come cucinarlo alla Vicentina.

Come fare il baccalà in umido

Il delizioso baccalà in umido si realizza pulendo il pezzo di baccalà, privandolo di pelle e delle spine e infine cuocendolo in padella con pomodoro, cipolla, sedano tritato ed erbe aromatiche. I tempi di cottura variano a seconda del pezzo di baccalà. Ecco i passaggi della ricetta illustrati con abbondanza di particolari.

Baccalà in umido VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: PINOT GRIGIO
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: -
  • TEMPO: 30 min di preparazione 3h di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Baccalà 1 kg
  • Cipolla 1
  • Sedano 1 costa
  • Latte 100 ml
  • Polpa di pomodoro 250 g
  • Prezzemolo 1 ciuffo
  • Olio extravergine d'oliva 5 cucchiai
  • Aglio 2 spicchi
  • Alloro 1 foglia
  • Prezzemolo 1 mazzetto
  • Olive 50 g
  • Rosmarino qualche rametto
  • Patate 3
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione

  1. Baccalà in umido

    Iniziate la preparazione della ricetta privando il baccalà della pelle, quindi provvedete a liberarlo dalle lische aiutandovi con una pinzetta e mettetelo da parte

  2. Baccalà in umido

    In una padella versate abbondante olio, aggiungete la cipolla e il sedano finemente tritati, rosolate brevemente il baccalà a pezzi non molto grossi, poi unite la polpa di pomodoro, l'alloro, l'aglio, il sale, il latte e un po' di pepe

  3. Baccalà in umido

    Mescolate il tutto, coprite e fate cuocere a fuoco basso per circa due ore e mezza badando bene a non fare evaporare troppo il sugo di cottura: se ciò dovesse accadere, aggiungete un po' di latte caldo e olio

  4. Baccalà in umido

    A metà cottura unite anche il rosmarino, il prezzemolo tritato, le patate e le olive e proseguite finché il baccalà non sarà morbidissimo: a quel punto potete servirlo ben caldo in tavola

Consigli

Fate attenzione con il sale, con il baccalà se esagerate non c'è modo di rimediare, quindi cautela, meglio aggiungerne un pizzico alla fine

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963