BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Alloro (lauro)

L'alloro (lauro) è una pianta aromatica usata in cucina come ingrediente per aromatizzare e insaporire numerose ricette, dagli stufati alla selvaggina Alloro (lauro)

L’alloro (lauro) è una pianta aromatica sempreverde che viene usata in cucina come ingrediente per aromatizzare. Ricco di oli essenziali, l’alloro presenta foglie allungate e con un bordo ondulato di colore verde scuro e con un inconfondibile profumo. Diffuso nelle zone costiere settentrionali del Mar Mediterraneo e nell’Asia Minore, in Italia cresce in modo spontaneo nelle aree lungo le coste.

Alloro (lauro), proprietà principali

L’alloro è una pianta perenne e si presenta sotto forma di arbusto di varie dimensioni con un’altezza massima di 10 metri. Fiorisce in primavera, mentre i frutti (drupe nere e lucide) maturano nel corso dell’autunno. Il Laurus comprende diverse specie, ma la più conosciuta e usata in cucina è il Laurus nobilis. Ne esistono ben due varietà: Laurus nobilis angustifolia con le foglie strette e lunghe oppure Laurus nobilis aurea con foglie che hanno un colore tendente al giallo. L’aroma dell’alloro è intenso e persistente, per questo il lauro viene usato per insaporire stufati, minestre, brodi, piatti di carne e pesce. Permette di profumare la selvaggina e di aromatizzare i salumi. Spesso si può trovare anche in dolci e bevande. Le foglie non perdono il gusto dopo la cottura, per questo vengono sempre aggiunte al termine delle preparazioni in modo che l’aroma non prevalga sugli altri. In Emilia Romagna si prepara anche il Laurino, un liquore delizioso che si ottiene dalle foglie giovani di lauro e ha un gusto speziato.

Alloro (lauro), valori nutrizionali

Un cucchiaio di alloro (lauro) tritato (pari a 1,8 grammi) apporta 6 Kcal. Questo ingrediente contiene acqua, proteine fibre, ma anche calcio, potassio, vitamine (B6, C, A) folati, zinco, selenio, rame e ferro.

Alloro (lauro), benefici e controindicazioni

Grazie alla presenza degli oli essenziali, l’alloro possiede proprietà aromatiche, digestive e stimolanti. Risulta utile in caso di coliche, inappetenza e digestione difficile. Con le foglie si prepara un infuso da bere caldo prima di dormire che provoca una sudorazione abbondante, prevenendo raffreddori e influenza di stagione.

LEGGI TUTTO
  1. Sgombro marinato alla greca
  2. Anguille con lauro
  3. Brasato di bue al barolo
  4. Vitello alla melagrana
  5. Malloreddus con salsiccia
  6. Coniglio alla ligure
  7. Ossibuchi di maiale piccanti
  8. Couscous di verdure e pesce
  9. Minestra di orzo e carne
  10. Piccioni in salmì

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963