BUONISSIMO
Seguici

Torre di crepes al radicchio rosso

La torre di crepes al radicchio rosso, come recita appunto il nome, è una ricetta nella quale anche l’occhio ha con abbondanza la sua parte, un delicato mix tra l’amarostico del radicchio e il gusto neutro delle crepes che ben figura come base.

CHE VOTO DAI?
Grazie per aver votato!
Torre di crepes al radicchio rosso
  • DIFFICOLTÀ: MEDIA
  • VINO: BARBERA
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: -
  • TEMPO: 1h 10m
  • COSTO: -

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Per il ripieno

Preparazione

  1. Torre di crepes al radicchio rosso

    Iniziare a preparare le crespelle, stemperando il latte a filo nella farina e poi aggiungendo una per volta le uova, per evitare la formazione di grumi. Correggere con un pizzico di sale e ultimare incorporando il burro fuso. La pastella deve riposare almeno mezz'ora.

  2. Torre di crepes al radicchio rosso

    Per la cottura andrà scelto un pentolino antiaderente, unto comunque di burro (ogni due preparazioni). Versare un mestolino di pastella a velare giusto il fondo, lasciar rapprendere a fuoco medio fino a che non si noteranno bollicine dorate in superficie, girare una volta soltanto aiutandosi con una paletta e ultimare la cottura. Adagiare le crespelle su un piatto lasciandole raffreddare un poco.

  3. Torre di crepes al radicchio rosso

    Preparare quindi la besciamella: nel roux di farina e burro (lasciare insaporire per un minuto) stemperare a poco a poco il latte, evitando anche in questo caso i grumi. Lasciar addensare a fuoco minimo per una decina di minuti. Correggete di sale, pepe e noce moscata e incorporate a fuoco spento il grana. Insaporite per qualche minuto in un soffritto saporito di olio, cipolla, porro e scalogno il radicchio a listarelle, sfumando col vino e aggiungendo poco brodo se necessario. Stufare per cinque minuti, lasciar asciugare.

  4. Torre di crepes al radicchio rosso

    Disponete infine in una teglia imburrata a strati crespelle e ripieno procedendo per strati: una crespella, un velo di besciamella, qualche cucchiaiata di composto di radicchio. L'ultimo strato sarà composto da besciamella e una spolverata di grana. Infornate a 200 °C per una decina di minuti e far gratinare.

Consigli

Se la consistenza della besciamella non vi convince del tutto, frullatela e tornerà vellutata come prima.

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963