BUONISSIMO
Seguici

Torcolo di San Costanzo

Ecco a voi un dolce umbro, tipico di Perugia, realizzato soprattutto durante il periodo invernale: stiamo parlando del famoso torcolo di San Costanzo, tradizionalmente preparato il 29 gennaio, giornata nella quale si ricorda il martirio – appunto – di San Costanzo.

Questo dolce ha la forma di una ciambella e, anche se molte famiglie hanno mantenuto la tradizione e lo realizzano soltanto per la ricorrenza del 29 gennaio, è diffuso in panetterie e pasticcerie per tutto l’anno, soprattutto durante il periodo invernale.

La leggenda narra che la stessa forma a ciambella del torcolo di San Costanzo richiami la corona di fiori che fu apposta sul corpo del santo dopo la decapitazione, mentre i cinque tagli obliqui sulla superficie della ciambella richiamano le porte di accesso ai cinque rioni del centro storico di Perugia.

Leggende a parte, prima di procedere con la ricetta vi forniamo un piccolo suggerimento: se durante la lavorazione l’impasto vi sembrerà troppo secco, potrete aggiungere un uovo intero (oggi molto utilizzato, anche se non è effettivamente previsto dalla ricetta tradizionale)…

Vota:
CHE VOTO DAI?
Grazie per aver votato!
Torcolo di San Costanzo
  • DIFFICOLTÀ: Media
  • ABBINAMENTO: Moscato d’Asti DOCG
  • COSTO: Medio
  • CUCINA REGIONALE: -
  • DOSI PER: 4 Persone
  • CALORIE: -
  • TEMPO: 30 min di preparazione 2h di lievitazione50 min di cottura

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. acqua e farina

    Diluite in una ciotola 100 gr di farina con acqua tiepida e un pizzico di zucchero, poi aggiungete il lievito di birra a sua volta diluito in poca acqua tiepida.

  2. panetto

    Mescolate il composto, poi unite il resto della farina, lo zucchero, l’olio, l’uvetta, il cedro candito, i pinoli e i semi di anice. Trasferite tutto il composto in una ciotola unta di olio e chiudetela con la pellicola trasparente.

  3. Ciambellone

    Fate lievitare il composto fino al raddoppio del suo volume, poi imburrate e infarinate uno stampo per ciambelle, inserite l’impasto e fate lievitare fino a quando non raggiungerà il bordo del recipiente.

  4. Ciambellone cotto

    Spennellate la superficie della ciambella con il tuorlo d’uovo, poi incidetela con cinque tagli obliqui. Cuocete in forno già caldo a 180° C per circa 50 minuti, poi gustatelo a temperatura ambiente!

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Condividi
Annulla