BUONISSIMO
Seguici

Tarallini cacio e pepe

Un ottimo stuzzichino per accompagnare l’aperitivo o per una merenda salata gustosa: vi proponiamo i tarallini cacio e pepe, variante dei più classici taralli al pepe, al finocchietto o all’olio d’oliva. Quella dei tarallini cacio e pepe può essere considerata, per la precisione, come una variante romana dei classici tarallini pugliesi, prendendo spunto da uno dei piatti della tradizione per eccellenza, tipico della Capitale: la pasta cacio e pepe.

Forse non tutti sanno che il matrimonio tra cacio e pepe, negli ultimi anni, viene proposto sempre più spesso in abbinamento a numerose pietanze: gettonatissime, ad esempio, sono le patate cacio e pepe

Ma torniamo alla nostra ricetta. Prima di tutto un avviso importante per tutti gli amanti degli aperitivi : i tarallini cacio e pepe sono davvero degli stuzzichini definibile come “uno tira l’altro”… Dopo averli preparati non vedrete l’ora di gustarli e scommettiamo che non ci sarà bisogno di consigliarvi un metodo di conservazione perché finiranno molto rapidamente!

Vota:
CHE VOTO DAI?
Grazie per aver votato!
Tarallini cacio e pepe
  • DIFFICOLTÀ: Facile
  • ABBINAMENTO: Falanghina del Sannio DOC
  • COSTO: Economico
  • CUCINA REGIONALE: -
  • DOSI PER: 4 Persone
  • CALORIE: -
  • TEMPO: 40 min di preparazione30 min di riposo20 min di cottura

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. panetto

    Mescolate insieme farina e semola in una ciotola, poi aggiungete il pecorino assieme a sale, pepe, olio e vino e impastate fino a quando non avrete un panetto liscio e compatto.

  2. tarallo fresco

    Lasciate riposare il panetto per 30 minuti, poi iniziate a ricavare dei salsicciotti di circa 1 cm di spessore e con una lunghezza di massimo 10 cm. Ora unite le due estremità e create la classica forma ovale del tarallino.

  3. Taralli

    Disponete i taralli su una teglia rivestita con carta forno, cuocete in forno statico preriscaldato a 220° C per circa 20 minuti. Una volta pronti, i tarallini cacio e pepe possono essere gustati subito, anche appena tiepidi.

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Condividi
Annulla