BUONISSIMO
Seguici

Ricetta Profiterole

Fra i dolci tipici delle grandi occasioni ci sono senza dubbio i profiteroles, chiamati in italiano profitterol. Dei bignè ripieni di crema che sono un paradiso per il palato e che piacciono a grandi e piccini. Il delicato connubio tra panna e cioccolata e la freschezza delle palline gelate sono il mix perfetto che da dei profiteroles i classici dolcetti che servono a concludere in bellezza un pasto festivo o che possono ravvivare una serata in famiglia o tra amici. Scopri come preparare i profiteroles con la ricetta più facile e veloce.

Vota:
CHE VOTO DAI?
5 Grazie per aver votato!
  • DIFFICOLTÀ: Facile
  • ABBINAMENTO: Moscato d’Asti DOCG
  • COSTO: Economico
  • CUCINA REGIONALE: -
  • DOSI PER: 4 Persone
  • CALORIE: 614 kcal
  • TEMPO: 40 min di preparazione 3h di raffreddamento25 min di cottura
Info nutrizionali
PER PORZIONE
Energia 614 kcal
Carboidrati 34 g
di cui zuccheri 11,5 g
Proteine 7,5 g
Grassi 48,9 g
di cui saturi 30,4 g
Fibre 3,1 g
Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. La fotoricetta del croissant

    In una casseruola mescolare latte, un cucchiaio di zucchero, sale e burro. Quando inizia a bollire, versare la farina

  2. Latte uova

    Cuocere a fuoco medio fino a quando la massa si attaccherà al cucchiaio, poi togliere e far raffreddare. Aggiungere le uova e mescolare

  3. Profiteroles teglia forno

    Con l'impasto formare delle palline e cuocerle in forno preriscaldato a 180 °C per 20-25 minuti fino. Una volta pronte, lasciar raffreddare

  4. profiteroles

    Preparare il ripieno montando la panna e un cucchiaio di zucchero, riscaldare il tutto e aggiungere il cioccolato tritato, mescolando bene il composto. Aprire a metà i profiteroles e riempirli con il ripieno. Riporli in frigorifero per tre ore e servire freschi

Domande frequenti

Come conservare i profiteroles?

I profiteroles possono essere conservati in frigo per 3-4 giorni al massimo.

Qual è la differenza tra profiteroles e bignè?

I bignè sono pasticcini dolci, in genere di forma tondeggiante. I profiteroles non sono altro che bignè riempiti con panna, creme o gelati.

Dove nascono i profiteroles?

I profiteroles, come si può intuire dal termine, hanno origini francesi. Più precisamente risalgono alla corte di Caterina de' Medici e in particolare ad un cuoco, un certo Popelini, che creò il dolce.

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Condividi
Annulla