BUONISSIMO
Seguici

Monkey bread

Oggi è tempo di Monkey bread! Ci trasferiamo in America, dove questo dolce è davvero diffusissimo, perfetto soprattutto per festeggiare il compleanno dei più piccoli! Certo, richiede un po’ di tempo, perché prevede circa 4 ore di lievitazione, ma il risultato finale è spettacolare!

Diciamo anche che non si tratta di una vera e propria torta, come potrebbe essere la sacher torte oppure la torta margherita, ma piuttosto di un composto di palline farcite con della marmellata! Nel nostro caso abbiamo scelto quella di arance, ma potete utilizzare quella che preferite.

Nessuno vi vieta nemmeno di utilizzare un po’ di Nutella e mixarla alla marmellata di arance, un connubio perfetto per i veri golosi. È proprio questa la bellezza di questo dolce fatto in casa, ovvero quello di creare la propria variante in base ai vostri gusti!

Infatti, potete anche scegliere di gustarlo in totale semplicità, ovvero senza alcun ripieno, perché in ogni caso, le palline vengono passate in una bagna di burro, zucchero e cannella proprio prima della cottura.

Inoltre, questo non è il classico dolce da affettare, ma piuttosto da acchiappare! Potrete staccarne un pezzo, o meglio una pallina, e gustarlo direttamente con le mani.

Vota:
CHE VOTO DAI?
Grazie per aver votato!
Monkey bread
  • DIFFICOLTÀ: Media
  • ABBINAMENTO: Breganze Torcolato DOC
  • COSTO: Economico
  • CUCINA INTERNAZIONALE: Stati Uniti
  • DOSI PER: 8 Persone
  • CALORIE: -
  • TEMPO: 30 min di preparazione 4h di lievitazione30 min di cottura

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. monkey-bread-01

    Prendete un pentolino e fatelo scaldare sul fuoco con all’interno 60 g di burro, il latte e lo zucchero.

  2. monkey-bread-02

    In una ciotola (o in una planetaria) posizionate la farina a fontana con un buco al centro e versatevi l’acqua in cui avrete sciolto il lievito e il miele.

    Mescolate e poi aggiungete anche il burro fuso e il latte che nel frattempo si saranno intiepiditi e lavorate l’impasto.

    Aggiungete l’uovo e un pizzico di sale.

  3. monkey-bread-03

    Continuate a impastare fino a che l’impasto non si sarà incordato e non risulterà morbido ed elastico. Se necessario aggiungete un altro po’ di farina per asciugarlo.

    Formate con l’impasto una palla e lasciatela lievitare a temperatura ambiente per circa 2 ore, finché non avrà raddoppiato il suo volume.

  4. monkey-bread-04

    Intanto preparate la glassa: sciogliete 125 grammi di burro e poi aggiungete anche lo zucchero di canna, la cannella e l’uvetta e mescolate bene.

  5. monkey-bread-05

    Una volta che l’impasto è lievitato, formate delle palline, ciascuna del peso di circa 30-35 grammi. Schiacciatele, farcitele con la marmellata e ricomponete poi le palline.

    Immergete ciascuna pallina nella salsina e posizionatele su uno stampo da ciambella una accanto all’altra, formando poi anche uno strato superiore.

    Lasciate lievitare le palline per altre 2 ore.

  6. monkey-bread-06

    Al termine della lievitazione, cospargete il monkey bread con la glassa rimasta e mettete a cuocere in forno statico preriscaldato a 180°C per 30 minuti o in forno ventilato a 170°C per lo stesso tempo.

    Una volta cotto, sfornate il monkey bread e lasciatelo intiepidire. Servitelo ancora caldo e soffice.

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963