BUONISSIMO
Seguici

Marmellata di mele cotogne

La marmellata di mele cotogne è una confettura dolcissima che si prepara con questi gustosi e saporiti frutti, dall’aroma così particolare. Al pari di altre confetture, si preparano facilmente al termine di un procedimento laborioso ma lineare. Dopo averla preparata scoprite la differenza con la marmellata di mele normali.

Come fare la marmellata di mele cotogne

La deliziosa marmellata di mele cotogne si prepara anzitutto sanificando i vasetti che dovranno servire a conservarla, quindi spremendo e privando della scorza due limoni. Dopo aver tagliato e lasciato affogare nell’acqua le mele cotogne, si uniscono allo zucchero per farle cuocere a fiamma media, aggiungendo poi succo e scorza dei limoni. Dopo aver passato nel passaverdure la maggior parte della confettura, la si aggiunge alla parte restante e la si colloca nei vasetti. Potete conservare la marmellata anche per tre mesi. Ecco tutti i passaggi della ricetta.

Marmellata di mele cotogne VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: -
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: -
  • TEMPO: 15 min di preparazione21 d di riposo40 min di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Mele cotogne 1 kg
  • Zucchero 600 g
  • Limoni 2

Preparazione

  1. Limone e scorza

    Dopo aver sanificato i barattoli seguendo le linee guida del Ministero della Salute, grattugiate e mettete da parte la scorza dei limoni, quindi spremetene il succo

  2. Mele cotogne

    A questo punto lavate e asciugate con cura le mele, liberatele del piccolo e tagliatele in quattro parti senza togliere la buccia, quindi a cubettini

  3. marmellata

    Trasferite i dadini di mela in una ciotola con l'acqua e i limoni, quindi scolateli e versateli in un tegame con lo zucchero per farli cuocere a fuoco medio

  4. succo di limone

    Dopo circa 30 minuti unite il succo e le scorze di limone, mescolate e spegnete la fiamma, per poi prelevare i tre quarti della confettura, da passare al passaverdura e poi da rimettere nel tegame

  5. Marmellata di mele cotogne

    Trasferite la confettura calda nei vasetti sanificati, lasciate un centimetro dal bordo e avvitate ogni vasetto. Lasciate raffreddare, potrete consumare la marmellata dopo circa 3 settimane

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963