BUONISSIMO
Seguici

Fagiolata alla canavesana

La fagiolata alla canavesana dopo aver ammollato i fagioli in acqua per 12 ore tagliando la cotenna fiammeggiata a rettangoli e tritando insieme all’aglio il rosmarino e la salvia. Al termine uniremo i fagioli e cuoceremo per circa 2 ore servendo la minestra con crostoni di pane abbrustoliti.

CHE VOTO DAI?
Grazie per aver votato!
Fagiolata alla canavesana
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: ROERO
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: PIEMONTE
  • TEMPO: 3h
  • COSTO: -

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. Mettete in ammollo i fagioli in acqua fredda per 12 ore. Fiammeggiate e raschiate la cotenna, poi lavatela, asciugatela e tagliatela a rettangoli di 20 x 10 cm.

  2. Lavate il rosmarino e la salvia e tritateli insieme all'aglio sbucciato. Cospargete i pezzi di cotenna
    con il trito di aromi, sale e pepe, quindi arrotolateli e legateli con un filo.

  3. Mondate il sedano, la carota e la cipolla e tagliateli a tocchetti. Raccogliete in una pentola di coccio i pezzi di cotenna con la cipolla, la carota, il sedano, la foglia di alloro e il brodo. Portate a bollore e cuocete per 30 minuti a fuoco dolce.

  4. Unite i fagioli sgocciolati e regolate di sale, quindi cuocete a fuoco basso per 2 ore, mescolando di tanto in tanto.
    Quando il brodo sarà quasi del tutto consumato, togliete la preparazione dal fuoco e servitela con crostoni di pane abbrustoliti già preparati in precedenza.

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963