BUONISSIMO
Seguici

Polenta dolce

La polenta dolce si prepara imburrando una teglia e spolverandola con farina di mais mentre ammorbidiremo l’uvetta, sbucceremo la mela e taglieremo a pezzetti i fichi. Ecco i passaggi per la ricetta della polenta dolce.

Vota:
CHE VOTO DAI?
Grazie per aver votato!
Polenta dolce
  • DIFFICOLTÀ: Facile
  • ABBINAMENTO: Oltrepò Pavese Moscato DOC
  • COSTO: Economico
  • CUCINA REGIONALE: -
  • DOSI PER: 8 Persone
  • CALORIE: -
  • TEMPO: 30 min di preparazione50 min di cottura

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. Polenta dolce

    Imburrare una teglia rettangolare e infarinarla leggermente con la farina di mais. Fare ammorbidire l'uvetta in una ciotola con acqua tiepida; tagliare a pezzetti i fichi secchi; sbucciare la mela, privarla del torsolo e tagliarla a fette sottili. Far fondere il burro rimasto.

  2. Polenta dolce

    In una ciotola capiente mettere la farina setacciata con il lievito e la vanillina, l'uvetta, strizzata e ben asciugata con un canovaccio da cucina, i fichi, le fette di mela, lo zucchero, il sale, il succo di limone e di arancia.

  3. Polenta dolce

    Mescolare accuratamente gli ingredienti finché saranno bene amalgamati. Unirvi infine l'olio d'oliva e il burro fuso.

  4. Polenta dolce

    Mescolare ancora il tutto e versarvi quindi il latte fino a ottenere un composto morbido e ben amalgamato. Versarlo nella teglia imburrata e infarinata.

  5. Polenta dolce

    Porre la teglia in forno preriscaldato a 180 °C e far cuocere la preparazione per 40-50 minuti. Sformare la polenta dolce, lasciarla raffreddare, tagliarla a bastoncini e servirla con crema di cioccolata.

Consigli

La polenta dolce è una gustosa preparazione che potrete assaporare sia fredda che calda, e in tal modo potrete conservarla per consumarla all'ora del tè o a quella di colazione.

Domande frequenti

Come conservare la polenta dolce?

La polenta dolce può essere conservata per breve tempo. Consigliamo, una volta che si è raffreddata, di avvolgerla in un canovaccio oppure di versarla in un piatto, coprirla con un paio di fogli di carta da cucina e avvolgere il tutto con della pellicola per alimenti.

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963