BUONISSIMO
Seguici

Graffe di carnevale

Potete trovare la graffe di Carnevale in ogni angolo di Napoli, ma oggi vi sveliamo come prepararle a casa vostra! Si tratta di un piatto principalmente a base di patate e farina, un mix insolito per un dolce, ma vedrete che saprà come stupirvi.

È proprio questo incontro di ingredienti che conferisce ai dolcetti napoletani tutta la loro soffice consistenza! Vi serve solo un’oretta di lievitazione, perché invece la preparazione di queste ciambelle fritte è molto molto veloce!

La versione che vi proponiamo qui è la classica, quindi semplice e ricoperta di zucchero semolato. Siete sempre in tempo però a guarnire i vostri piccoli bomboloni con della glassa di cioccolato bianco oppure scuro.

Ma se volete renderle ancora più sfiziose, oltre all’esterno, potete anche dedicare un’attenzione particolare al ripieno! Una volta fritte in padella, potete infatti riempirle con della crema pasticcera, con della marmellata oppure della Nutella.

E se la voglia di Carnevale vi dà la carica giusta per divertirvi ancor di più in cucina, provate con le zeppole oppure con le chiacchiere, i tipici dolci che trovate sotto questo periodo di festa, alcuni più leggeri e altri più “importanti”. Dateci dento con la dolcezza!

Graffe di carnevale VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: MEDIA
  • VINO: -
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: -
  • TEMPO: 15 min di preparazione 1h di lievitazione30 min di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Patate 4
  • Farina 150 g
  • Scorza d'arancia 1/2
  • Scorza di limone 1/2
  • Lievito 1 bustina
  • Burro 50 g
  • Uova 2
  • Latte 50 cl

Preparazione

  1. Graffe di carnevale

    Cuociamo, senza rimuovere la buccia, le patate per una mezzora in acqua bollente. Una volta pronte procediamo a rimuovere la buccia, le passeremo nello schiacciapatate e le faremo raffreddare.

  2. Graffe di carnevale

    Nel frattempo prepariamo la farina a fontana ed uniamo vanillina con le patate schiacciate a cui aggiungeremo del sale, la scorza di mezza arancia e limone, lo zucchero, il lievito, il burro e le uova lavorando il tutto per poi procedere ad unire anche il latte.

  3. Graffe di carnevale

    Lavoriamo l’impasto per creare una massa con una consistenza omogenea che andremo a riporre in una boule con dell’olio e la conserveremo dandole modo di lievitare per 1 ora. In seguito prendiamo dei piccoli pezzi di impasto e creiamo dei cilindri che chiuderemo a cerchio formando delle ciambelline.

  4. Graffe di carnevale

    Lasciamo lievitare a temperatura ambiente una buona mezzora le nostre graffe e poco prima scaldiamo l’olio a 180° in cui andremo ad immergere poche alla volta le ciambelline lasciandole dorare in tutti i lati. Al termine asciugatele con carta assorbente e servite spolverandole con un po’ di zucchero semolato.

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963