BUONISSIMO
Seguici

Taralli di ferragosto

taralli di ferragosto sono una classica specialità campana, preparata in occasione della Madonna dell’Assunta. Sono fatti con farina, uova e liquore d’anice e da tradizione vanno portati con sé nella tradizionale scampagnata di metà agosto.

Nonostante le origine povere di questi taralli dolci napoletani, dietro si celano tradizioni infinte. Infatti a quanto pare sono molte le regioni italiane che vantano la propria varietà! Tutte eccellenze, ciascuna diversa, ma la base è la stessa! Queste bontà rotonde si chiamano taralli. Ma perché?

Il termine tarallo significa forse, secondo deduzioni e leggende, “abbrustolito” perché appunto quella è la sensazione a cui rimandano quando li sgranocchiamo in bocca! Ma potrebbe fare riferimento anche a un altro concetto, “avvolto”, appunto per la sua forma tipica.

Un’altra varietà golosissima di questi anellini di pane è il tarallo sammartinese, tipico dell’avellinese, che viene preparato soprattutto nelle festività pasquali! Questi sono anche molto simili a un’altra specialità tipica del sud, i taralli all’aviglianese!

Come fare i taralli di ferragosto? Si preparano impastando la farina con le uova e i liquori e utilizzando quindi l’impasto per ricavare dei taralli che verranno disposti su una teglia imburrata e cotti al forno, prima di essere bagnati in una glassa di acqua e zucchero.

CHE VOTO DAI?
Grazie per aver votato!
Taralli di ferragosto
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: MARSALA
  • DOSI: 6
  • CUCINA REGIONALE: CAMPANIA
  • TEMPO: 30 min di preparazione 1h di raffreddamento40 min di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. Farina Uova Burro Impasto Fruste

    In un recipiente adeguato mettete circa 700 g di farina, l'ammoniaca, i tuorli d'uovo, il liquore all'anice e il sale, amalgamando il tutto e battendo energicamente per circa 10 minuti

  2. Taralli di ferragosto

    Inglobate quindi le chiare di uova montate a neve, regolandovi con l'aggiunta di farina fino a ottenere una pasta consistente

  3. Taralli di ferragosto

    Predisponete una teglia da forno e ungetela per accomodarvi dentro le porzioni di pasta a forma di tarallo, quindi infornate a 200 °C per 40 minuti circa

  4. Taralli di Ferragosto

    Preparare una glassa bianca con acqua e zucchero e quando i taralli sono freddi spalmatela sopra ognuno dei dolcetti prima di servirli in tavola

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963