BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Ammoniaca per dolci

È la migliore alternativa al lievito chimico ed è perfetta per la preparazione di biscotti fragranti e croccanti. Scopriamo l'ammoniaca per dolci. Ammoniaca per dolci

L’ammoniaca per dolci è un agente lievitante utilizzato in pasticceria da non confondere con il lievito chimico in polvere. Si tratta di un ingrediente molto apprezzato per la preparazione di dolci che prevedono una lunga cottura. È altresì impiegato per taralli, cantucci e altri biscotti. Non è assolutamente tossico e non va confusa con l’ammoniaca che invece viene utilizzata in casa per le pulizie, l’unica cosa che le accomuna, infatti, è il forte odore che però evapora – nel nostro caso – proprio durante la cottura.

Ammoniaca per dolci, proprietà principali

L’ammoniaca per dolci altro non è che carbonato d’ammonio, un sale dell’acido carbonico che funge da agente lievitante e che quindi viene impiegato in pasticceria. Viene spesso sostituito al tradizionale lievito per dolci anche se non differisce da questo per il gusto. Diversi, invece, sono i componenti dei due agenti lievitanti. A differenza del lievito che utilizziamo in cucina, l’ammoniaca per dolci non lascia alcuna traccia delle sostanze generate nell’impasto, ammoniaca e anidride carbonica, perché queste sono volatili.

Ammoniaca per dolci, valori nutrizionali

L’apporto calorico di questo prodotto utilizzato per preparare dolci, biscotti e altri dolci, è praticamente pari a zero. Motivo per il quale questa può essere impiegata in diete ipocaloriche e per ricette light.

Ammoniaca per dolci, usi in cucina

Il forte odore che caratterizza in maniera univoca l’ammoniaca per dolci, evapora naturalmente durante la cottura degli alimenti, per questo il consiglio è quello di impiegare questo ingrediente nella preparazione di ricette che prevedono una lunga cottura. È fondamentale sempre tenere conto delle dosi giuste nella preparazione di biscotti e dolci per far sì che non resti traccia dei sapori o degli odori. Per queste caratteristiche, l’ammoniaca per dolci non viene utilizzata le torte, al contrario, invece, è molto apprezzata nella preparazione di biscotti, castagnelle e buccellati siciliani. L’ammoniaca per dolci è la migliore alternativa al lievito chimico che c’è in commercio. Agisce solitamente a partire dai 106 gradi e, come anticipato, non è indicato per la preparazione di torte o di dolci umidi come i muffin, i plumcake o merendine. Al contrario, invece, è molto apprezzato per la realizzazione della pasta frolla e dei biscotti in quanto riesce a donare a queste preparazioni una consistenza fragrante e croccante.

LEGGI TUTTO
  1. Buccellato siciliano
  2. Biscotti al profumo di vaniglia e limone
  3. Scarcelle
  4. Cantucci
  5. Taralli di ferragosto
  6. Castagnelle
  7. Raffiuoli
  8. Seni di vergine
  9. Panini al latte (senza lievito)
  10. Intorchiate

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963