BUONISSIMO
Seguici

Biscotti al profumo di vaniglia e limone

biscotti al profumo di vaniglia e limone sono quelli classici, perfetti per essere immersi sia nel tè che nel latte. Possono accompagnarci già dal mattino per la prima colazione, oppure in giornata quando più ci fa piacere!

Intanto, prima di iniziare, cercate di procurarvi una scatola di latta: questi biscotti da latte sono molto golosi, finiranno in un attimo, ma nel caso avanzassero è meglio conservarli in un contenitore, in modo che non perdano tutta la loro fragranza.

Quale tipo di vaniglia è meglio utilizzare? Potete usare sia quella sotto forma di baccello, che andrà spezzettata e sciolta nel latte tiepido, oppure quella in polvere, la cosiddetta vaniglia Bourbon, di cui ve ne basterà qualche grammo.

Se volete dare ai vostri biscotti da inzuppo un gusto naturale, ma anche forte e deciso, utilizzate sempre dei limoni biologici: lavateli bene, grattugiate la scorza e ricavatene tutto il succo.

Altro consiglio: se non amate lo strutto, o non siete soliti utilizzarlo, potete benissimo sostituirlo con la stessa quantità di burro. E se invece volete realizzare una versione ancora più leggera di questi biscotti classici, usate sempre dell’olio di semi di girasole.

Biscotti al profumo di vaniglia e limone VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: -
  • DOSI: 6
  • CUCINA REGIONALE: SICILIA
  • TEMPO: 20 min di preparazione40 min di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Farina 00 500 g
  • Strutto 80 g
  • Zucchero 250 g
  • Uova 1 intera + 1 tuorlo
  • Latte fresco 120 ml
  • Ammoniaca per dolci 10 g
  • Limone 1
  • Baccello di vaniglia 1

Preparazione

  1. Biscotti al profumo di vaniglia e limone

    Sciogliete l'ammoniaca in una tazzina con due cucchiai di latte caldo. Mettete quindi sul fuoco basso, aggiungete lo stecco di vaniglia e aspettate che prenda gusto. Prima che vada in ebollizione, estraete la vaniglia e togliete il latte dal fuoco.

  2. Biscotti al profumo di vaniglia e limone

    In una ciotola capiente oppure in una planetaria impastate 200 g di zucchero con tutti gli altri ingredienti sino a ottenere un impasto liscio e omogeneo, aggiungendo solo all’ultimo la scorza di limone grattugiata e il suo succo. Fate riposare il composto in frigo per mezzora.

  3. Biscotti al profumo di vaniglia e limone

    Stendete l'impasto formando una sfoglia alta 1/2 cm; ritagliate i biscotti con le formine che preferite.

  4. Biscotti al profumo di vaniglia e limone

    Passate i biscotti nello zucchero semolato, solo la parte superiore, e disponeteli su una teglia ricoperta da carta forno

  5. Biscotti al profumo di vaniglia e limone

    Cuocete in forno caldo a 180°C per 10 minuti, poi sfornate e lasciate raffreddare su una gratella.

Consigli

Ringraziamo Mimma di Pasticci & Pasticcini di Mimma per averci fornito foto e testi di questa ricetta.

Tra le essenze, di certo, il limone e la vaniglia sono le mie preferite. Adoro questi profumi non solo in cucina ma nei saponi, le creme ecc. Oggi vi propongo questi ottimi biscotti da "inzuppo", che  vi regaleranno il piacere di fare colazione!
Buoni e fragranti come tutto ciò che è semplice e "antico", profumano di cucina, di famiglia, di buono.
Non vi impressioni la presenza dell'ammoniaca o bicarbonato di ammonio perchè è un agente lievitante comune e non una sostanza per le pulizie di casa, e conferisce ai biscotti la friabilità e croccantezza tipici di questi prodotti. Inoltre l'ammoniaca E' una sostanza "volatile" e con la cottura evapora, non lasciando alcuna traccia.
Tipico prodotto da forno, a Castelbuono (PA), vengono chiamati "PASTINE" e, da sempre sono prodotti e venduti nei panifici del paese. Oggi ve li propongo e vi esorto a rielaborarli perchè, di sicuro, rievocheranno in voi dolci ricordi infantili!

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963