BUONISSIMO
Seguici

Pizza sbattuta

Il giorno di Pasqua a Roma ed in tutto il Lazio si è soliti trovare la pizza sbattuta. Si tratta di un dolce che non ha nulla a che fare con la parola pizza come spesso viene intesa, difatti la sua similitudine più evidente è con il Pan di Spagna. Si chiama sbattuta in quanto in passato andava appunto sbattuta a mano per circa un’ora per renderla molto alta.

Come fare la pizza sbattuta

Aiutandosi con le fruste elettriche sarò molto più facile prepararla, ma servirà comunque lavorarla bene per darle quella consistenza di cui ha bisogno. Se volete provare a realizzare la pizza sbattuta ecco la ricetta classica direttamente dal cuore del’Italia.

Pizza sbattuta VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: MEDIA
  • VINO: PASSITO O MALVASIA
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: LAZIO
  • TEMPO: 1h 30 min di preparazione45 min di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Uova 6
  • Farina 150 g
  • Zucchero 150 g
  • Bacca di vaniglia 1
  • Sale 1 pizzico
  • Scorza di limone q.b.
  • Burro q.b.

Preparazione

  1. Uova e zucchero composto

    Sbattete le uova per un'ora assieme ai semi del baccello di vaniglia e allo zucchero con la frusta (in alternativa con la frusta elettrica ci impiegherete 25 minuti). Montate fino ad ottenere un composto spumoso e soffice

  2. Farina

    Aggiungete la farina dopo averla setacciata assieme al sale e alla vanillina, poi aggregate anche la scorza di limone grattugiata mescolando energicamente

  3. Scorza di limone

    Versate il composto in una tortiera imburrata e mettete in forno 170 gradi per circa 45 minuti facendo poi la prova dello stuzzicadenti per verificare la cottura

  4. Pizza sbattuta

    Sfornatela e fatela raffreddare prima di tagliarla a fette e servirla

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963