BUONISSIMO
Seguici

Naan

La cucina asiatica è ricca di spezie e sapori agrodolci che vanno gustati con un pane particolare, comunemente chiamato Naan! Stiamo parlando, per chi non lo conoscesse, del pane lievitato che spesso troviamo nei ristoranti etnici quando usciamo fuori a cena, soprattutto nel ristorante indiano!

Cucina indiana, asiatica, araba, il pane Naan non si ferma a una cucina regionale ma va oltre ogni confine, anche quello italiano. Ha una forma tondeggiante: immaginate una piadina un po’ più alta e un po’ più soffice. Farina, acqua, lievito e yogurt, non vi serve altro!

È proprio lo yogurt infatti a donargli una consistenza morbidissima, ideale per accompagnare creme come l’hummus di ceci o quella di barbabietola. Di solito, nelle cucine tradizionali, viene cotto nel tandoor, un forno particolare… ma non preoccupatevi, una classica padella antiaderente sarà perfetta.

Gradite provare una variante di questa ricetta semplicissima? Perché non provate ad arricchire l’impasto con un po’ di formaggio? Si scioglierà non appena verrà messo in padella!

Una volta creato il vostro naan, tradizionale o no, potete decidere di metterlo in tavola così com’è oppure di tagliarlo a striscioline, ideale per essere servito in sostituzione del classico pane o crostini e perfetto per accompagnare un aperitivo sfizioso!

CHE VOTO DAI?
3.5 Grazie per aver votato!
Naan
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: -
  • DOSI: 8
  • NAZIONE: INDIA
  • TEMPO: 15 min di preparazione 5h di lievitazione4 min di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. naan-01

    In una ciotola mescolate la farina, lo yogurt, il lievito (se fresco sciolto in un filo d'acqua) e l'acqua (lasciatene un poco da parte). Mescolate e poi aggiungete il sale e l'acqua rimanente.

  2. naan-02

    Lavorate l'impasto con le mani fino a ottenerlo morbido, liscio e omogeneo. Formate con l'impasto una palla e lasciatela lievitare a temperatura ambiente per circa 4 ore, fino a triplicarne il volume.

  3. naan-03

    Una volta terminata la lievitazione, dividete l'impasto in 8 panetti, arrotondateli, disponeteli su un piano di lavoro e lasciateli lievitare per un'altra ora.

  4. naan-04

    Una volta lievitati, lavorate ciascuna pallina con un mattarello fino a raggiungere un diametro di circa 16 cm e uno spessore di 6 – 7 mm.

    Mettete a scaldare una padella antiaderente con un filo d'olio e cuocete i Naan per un minuto circa su entrambi i lati a fiamma vivace. Durante la cottura è consigliabile premere l'impasto con le dita per evitarne l'eccessivo rigonfiamento.

    Una volta comparse le caratteristiche macchie marroni, i Naan saranno cotti e potranno essere serviti ancora caldi.

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963