BUONISSIMO
Seguici

Krapfen

Il krapfen si prepara mescolando il lievito con il latte e la farina lasciando lievitare e unendo successivamente al resto degli ingredienti impastando fino ad ottenere una pasta soda che verrà suddivisa in dischi che verranno farciti. Ecco come prepararlo.

CHE VOTO DAI?
Grazie per aver votato!
Krapfen
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: -
  • DOSI: 4
  • NAZIONE: GERMANIA
  • TEMPO: 20 min di preparazione 3h 30 min di riposo25 min di cottura
  • COSTO: MEDIO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. Krapfen

    Stemperate il lievito sbriciolato con 1/2 bicchiere di latte tiepido, 1 cucchiaio di farina ed 1 cucchiaino di zucchero. 

  2. Krapfen

    Coprite con la pellicola e tenete il composto in un luogo caldo finchè raddoppierà di volume.

  3. Krapfen

    Con il resto della farina fate la fontana e mettetevi nel centro il lievito fermentato, il latte rimasto, il burro fuso, i tuorli e 1 albume, un pizzico di sale, la vanillina e lo zucchero rimasto. 

  4. Krapfen

    Impastate gli ingredienti e lavorate energicamente e a lungo la pasta finchè si staccherà bene dalla spianatoia.

  5. Krapfen

    Formate una palla, copritela con un telo ( anche di lana ) e mettetela a lievitare in un luogo tiepido per un paio di ore, finchè il volume sarà raddoppiato.

  6. Krapfen

    Schiacciate poi la pasta al centro, stendetela e ripiegatela su se stessa per circa 4 volte, quindi stendetela per circa 1/2 cm e ritagliate diversi dischi. 

  7. Krapfen

    Bagnate con l'albume rimasto il bordo della metà dei dischi, mettete al centro 1 cucchiaino di marmellata e sovrapponetevi i dischi rimasti premendo attorno ai bordi per farli aderire.

  8. Krapfen

    Spolverizzateli con un velo di farina e fateli riposare per circa 30 m in un luogo fresco.

  9. Krapfen

    Friggeteli in abbondante olio bollente e non appena saranno dorati, scolateli e metteteli sulla carta assorbente. Spolverizzate i krapfen con lo zucchero a velo e servite tiepidi.

Consigli

I dolci, poichè contengono zuccheri di facile assorbimento, forniscono l'energia immediata e riducono la sensazione di affaticamento. Non dimentichiamoci però di non abusarne! Potete sostituire conserva d'albicocche con qualsiasi altra, ad esempio, di ciliegie, oppure con la crema di cioccolato.Ringraziamo il sig. Alfonso Lottenai di Zurigo (CH) per averci inviato questa ricetta che volentieri pubblichiamo.

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963