BUONISSIMO
Seguici

Bocconcini di pomodori, olive e acciughe

I deliziosi bocconcini di pomodori olive e acciughe sono un gustoso antipasto di pesce che si sposa benissimo con un bel bicchiere di vino bianco, un piatto che si prepara velocemente e che va fatto cuocere a fuoco vivo e in olio bollente. Se l’accostamento tra pomodori e acciughe vi sembra azzeccato, provate anche questa fantastica ricetta con la pasta.

 

Come fare i bocconcini di pomodori, olive e acciughe

 

I bocconcini di pomodori, olive e acciughe vengono cucinati bollendo il latte con burro e sale per gettarvi la farina e mescolando fino a ottenere un composto omogeneo. Al termine vanno fritte le frittelle dorandole in modo uniforme per poi servirle ben calde in tavola.

Vota:
CHE VOTO DAI?
5 Grazie per aver votato!
Bocconcini di pomodori, olive e acciughe
  • DIFFICOLTÀ: Facile
  • ABBINAMENTO: Tullum DOC Falanghina
  • COSTO: Economico
  • CUCINA REGIONALE: -
  • DOSI PER: 4 Persone
  • CALORIE: -
  • TEMPO: 25 min di preparazione5 min di cottura
Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. Bocconcini di pomodori, olive e acciughe

    Portate lentamente a ebollizione il latte in un tegame con il burro e un pizzico di sale e il pepe, quindi gettatevi a pioggia la farina e mescolate il composto velocemente finché avrà raggiunto una consistenza omogenea; a quel punto toglietelo dal fuoco e fatelo raffreddare

  2. pastella

    Appena diventato freddo, aggiungetevi le uova, una alla volta, mescolando fino a ottenere una pastella liscia e semifluida

  3. Bocconcini di pomodori, olive e acciughe

    Pelate i pomodori, privateli dei semi e sminuzzateli. Snocciolate le olive e riducetele a pezzetti. Dissalate le acciughe, privatele delle lische e riducetele a tocchetti. Unite i pomodori, le olive e le acciughe alla pastella e mescolate bene

  4. Bocconcini di pomodori, olive e acciughe

    Fate scaldare l'olio in una padella, versatevi il composto a cucchiaiate e fate friggere le frittelle lasciandole dorare in modo uniforme; sgocciolatele, posatele su carta da cucina, salatele, pepatele e servitele ben calde in tavola

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Condividi
Annulla